"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Centro Storico – Completata la riqualificazione davanti alla fontana dei Tritoni, ma…

Lo scorso mese si sono conclusi i lavori per riqualificare e sistemare degnamente (o quasi) lo spazio antistante la bellissima Fontana dei Tritoni collocata all’intersezione delle vie Andegari e Romagnosi, nei pressi di via Manzoni e piazza della Scala.

Questo è stato possibile grazie agli oneri di urbanizzazione e alla sponsorizzazione del vicino complesso alberghiero del Mandarin Oriental, Milan. Via il catrame dalle vie e al suo posto i masselli in pietra recuperati in parte da asportazioni avvenute negli anni scorsi (piazzale Baracca e piazza Cinque Giornate ad esempio). Sedute in pietra che delimitano anche lo spazio antistante la fontana neo-barocca e paracarri in pietra fanno da cornice al bel monumento. Un bellissimo e semplicissimo intervento che ridà dignità a quest’angolo di Milano utilizzato sempre come spazio per parcheggiare i motorini (sperando non accada nuovamente).

Qui la situazione in precedenza, col parcheggio per velocipedi autorizzato dal Comune (no comment!).

Ma, c’è sempre un ma… come si vede, i vigili han fatto posizionare i cartelli per le indicazioni stradali, e come si vede, la soluzione è come sempre infelice.

Noi non abbiamo parole per commentare. (ah, non mancano i parcheggi inopportuni dei mezzi di bike-sharing, ma almeno quelli si possono rimuovere). Ma non c’era altra sistemazione?

Non pretendiamo che la piccola fontana sia considerata come un monumento famoso romano o parigino, ma questa scarsa attenzione all’arredo urbano, crediamo accada solo qui a Milano.

Centro Storico, Brera, via Andegari, via Romagnosi, via Manzoni, piazza della Scala, Fontana, Fontana Tritoni, Riqualificazione, Arredo urbano, Mandarin Oriental Milan

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


7 thoughts on “Milano | Centro Storico – Completata la riqualificazione davanti alla fontana dei Tritoni, ma…

  1. Anonimo

    Propongo di smantellare l’ufficio comunale che si occupa di arredo urbano anzi di sfregio urbano. Risparmiano costi e evitano di deturpare la città.

    posizione dei cartelli = ORENDO
    panchine stile Lego = ORENDO
    Arredo urbano milanese = ORENDO

    1. Anonimo

      Ma l’ufficio comunale che si occupa dell’arredo urbano non dipende dall’assessore all’arredo urbano?
      Chiedo per un amico.

  2. B.

    a) ma certo che ricominceranno a parcheggiare i motorini, a meno che non mettano le catene tra un dissuasore e l’altro. Adesso non ci sono perché i bancari sono quasi tutti in smart working, ma aspettate che finisca la pandemia.

    b) e ma certo che si potevano sistemare diversamente i segnali. Il dare precedenza poteva andare sull’altro lato della strada, dato che è senso unico, e il senso unico sulla sinistra si poteva collocare qualche metro più avanti.

    Ancora una volta un bel progetto che cade sui dettagli, quasi un marchio di fabbrica dei restyling milanesi.

    c) panchine in pietra a blocco unico = lavagne per writer

    d) lampioni decenti a Milano, questi sconosciuti.

  3. B.

    e) e dimenticavo il marciapiede lasciato asfaltato sull’altro lato della strada, nella migliore tradizione milanese “una scarpa e una ciabatta”.

  4. Anonimus inespertus

    L’articolo non è del tutto corretto: non si tratta di oneri di urbanizzazione ma di un progetto e di una realizzazione donati al Comune di Milano dal Mandarin Hotel.

    Dove proporreste di mettere quei segnali stradali in alternativa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.