"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta nuova – Cantiere Gioia22: marzo 2021, smontaggio dell’ultima gru

Mentre scoppia la primavera in questi giorni, è stata smontata l’ultima gru servita per la costruzione della torre di via Melchiorre Gioia 22. Nel frattempo si inizia a completare l’area al piano strada attorno all’edificio. Sul retro è comparsa la cancellata perimetrale.

Milano, Via Melchiorre Gioia, Gioia 22, Porta Nuova, Centro Direzionale, Pelli Clarke Pelli Architects,


Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Porta nuova – Cantiere Gioia22: marzo 2021, smontaggio dell’ultima gru

  1. Biagio

    È uno dei pochi edifici in costruzione a Milano che non sia orrendo. Noi non abbiamo né mare, né monti, né laghi e né foreste. E abbiamo pure gli archistar che infieriscono. Eppure a leggere questo blog non sembriamo nemmeno tanto scontenti.

    1. Anonimo

      Biagio,
      Sull’estetica degli edifici in costruzione o di recente costruzione penso che le opinioni siano le più diverse. A me la maggior parte di Porta Nuova presente e futura piace (eccetto il “rasoio”), e le tre torri di Citylife pure. Per stare alle aree a maggior visibilità. Però la bellezza è estremamente soggettiva. Se non ci sono tanti commenti negativi sull’architettura, ma più osservazioni su parcheggi e decoro, forse i frequentatori di questo sii più a io la vedono un po’ in un altro mofo. Legittimo, no?

  2. Biagio

    Legittimo pensare liberamente quello che si vuole. Preciso che ho parlato di edifici in costruzione. Molti di quelli di recente costruzione mi sembrano belli come l’edificio Generali della Hadid e l’UniCredit di Cesar Pelli.

    1. Anonimo

      Scusa, non volevo avere un tono sarcastico.
      A me la torre Unipol attira molto, e, come qualcuno ha scritto in un’altra pagina, l’incrocio Pirelli/Gioia può diventare molto attraente (vediamo come si svilupperà la vicenda)

  3. Biagio

    Spero veramente che tu abbia ragione sulla torre Unipol. Io temo l’effetto “grande supposta” o peggio (lascio agli altri immaginare). Spero proprio di sbagliarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.