"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Sempione – Riprende il cantiere interrotto in viale Milton

Era dal 2016 che la pista ciclabile in costruzione attorno al Parco Sempione era ferma, interrotta per un lungo tratto in Viale Giovanni Molton e Molière, il viale che dal piazzale davanti al palazzo della Triennale conduce sino a via Pagano e via Canova.

Ricordiamo che questa pista ciclabile era stata progettata e approvata nel 2010, mentre i lavori partirono solo nel 2014. Nel 2016 gli ultimi ritocchi e poi il cantiere pareva volatilizzato, lasciando il tratto di Viale Molière e Milton com’era, senza cordoli e senza marciapiedi.

Così nel frattempo, in tutti questi anni, le auto dei più scaltri sono state parcheggiate su aiuole e radici di alberi, lasciando il tratto occidentale del viale privo di una definizione, se non quella di “terreno incolto”.

Qui di seguito due immagini dei due punti dove la ciclabile si è interrotta, uno vicino al ponte di Viale Pietro e Maria Curie e l’altro da Via Mario Pagano.

Ed ecco come l’area a verde veniva utilizzata, come parcheggio…

Partendo dall’incrocio con via Pagano, come si vede, il cantiere ha ripreso, almeno con la realizzazione del doppio (speriamo) cordolo, per impedire il parcheggio abusivo e selvaggio.

Qui di seguito il tratto già realizzato di viale Alemagna, verso piazzale Cadorna.

Nel 2015 la giunta comunale di allora deliberò un intervento sponsorizzato dalla Triennale per creare spazi ludici e culturali, ma come si vede, non se n’è fatto ancora nulla.

Pista Ciclabile, Parco Sempione, Porta Sempione, Parco, Verde Pubblico, Viale Giovanni Milton, Viale Molière, Viale Emilio Alemagna, Castello, Piazzale Cadorna

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Sempione – Riprende il cantiere interrotto in viale Milton

  1. Andrea

    Non sapevo che volevano fare una ciclabile anche dall’altra parte della strada! In ogni caso spero che la nuova ciclabile non sia quella dell’ultima foto (immagine 16) dove il ciclista per raggiungere quel punto ha appena fatto il pelo ad una fermata dell’autobus.

    Immagino piuttosto che la nuova ciclabile passi dove, sempre nell’immagine 16, si vede sulla destra una strada sterrata.

    https://goo.gl/maps/vYsbt51knVA7MQtn9 pedoni a destra, bici a sinistra?
    https://goo.gl/maps/CvcU7y6w1oFPQMUD6 pedoni a sinistra, bici a destra?
    https://goo.gl/maps/j5pDePAVVAAeXud89 ciclabile sotto il ponte?

    Non sono sicuro ma non credo proprio che la ciclabile passerà dall’immagine 1, questo perché non ci sarebbe spazio per riconnetterla a quella che scavalca il ponte, senza intralciare il passaggio dei pedoni (vedi ultimo StreetView che ho linkato).

    Inoltre il tracciato immaginato da UF sarebbe piuttosto inutile visto che risulterebbe una ciclabile esattamente parallela a quella dall’altra parte della strada. Il tracciato che passa sotto il ponte invece sarebbe ottimo per chi, da Pagano vuole raggiungere Cadorna senza passare semafori o incroci.

    Io non sono sicuro perché non ho visto il progetto ma se la ciclabile fosse veramente quella immaginata da UF penso che l’articolo avrebbe dovuto essere dedicato almeno per la metà a criticarne il tracciato.

    Questo blog di urbanistica è sempre molto informato e preciso ma quando si parla di ciclabili queste vengono trattate spesso con troppa sufficienza secondo me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.