"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Baggio – Finalmente messo in sicurezza il codino finale di via Forze Armate

Nei giorni scorsi si sono conclusi i lavori per la posa dei paletti per delimitare lo spazio dei pedoni lungo le case e i negozi, della parte finale di via delle Forze Armate nell’area dell’antica Baggio. Qui, per anni vi era l’usanza del parcheggio selvaggio che impediva il passaggio pedonale ai lati della strada, costringendo i pedoni a camminare nel centro della strada.

Bello l’intervento e soprattutto necessario… certo che se Municipio e Comune pensassero a rendere anche pedonale l’intero isolato dell’antico borgo di Baggio, sarebbe gran cosa e probabilmente darebbe anche un impulso per il ritorno alla vita (ora un po’ appannato) del centro storico di uno dei più belli e integri tra i vecchi comuni inglobati nella grande Milano cent’anni fa.

Lo ha voluto fortemente il Municipio 7 e tanti cittadini di Baggio, e come ha detto Marco Bestetti presidente del Municipio 7: “Così, è proprio tutta un’altra cosa: più sicurezza per i pedoni e valorizzazione di questo scorcio del Borgo di Baggio.”

Via Forze Armate, Baggio, Via Dalmine, via Gianella, Parcheggio Selvaggio, Via Antonio Ceriani, 

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


One thought on “Milano | Baggio – Finalmente messo in sicurezza il codino finale di via Forze Armate

  1. stefano vigo

    Quest’Intervento deve essere inteso come un’inizio non come “una tantum”.
    Basta girare lo smart-phone dall’altra parte per vedere il caos della Sosta Vietata in Via Delle Forze Armate tra Piazza Stovani e Via Dalmine, con il marciapiede sul lato destro usato come parcheggio da decine di auto e furgoni. Polizia Locale non pervenuta su multe e rimozioni forzate.
    Servono anche qui decine di Parigine, e il limite a 20 Km/H.
    Rimane anche il problema dell’evidente mancanza di un Piano Parcheggi per i residenti sia della Baggio Vecchia, che di una buona parte del quartiere. Come mai non si realizzano garages sotterranei, o si aumentano i parcheggi di superficie anche con la spina di pesce (ove possibile)?
    Ultimamante poi stanno diventando pericolose le biciclette che in Via II Giugno; Via Ceriani; e Via Delle Forze Armate (fino a Via Rismondo), percorrono contromano questi Sensi Unici. Possibile che i Vigili di Quartiere, non multino mai nessuno prima di trovarsi con qualche grave incidente stradale?
    Si attendono risposte concrete da Palazzo Marino e dal Municipio 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.