"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Lodovica – Cantiere di Via Giovenale 15: luglio 2021

Nuovo aggiornamento di luglio 2021 dal cantiere, sviluppato da Hines, per il nuovo complesso dello studentato di via Giovenale angolo via Col Moschin, nel distretto di Porta Lodovica e a due passi dall’Università Bocconi.

L’edificio si compone di tre corpi di fabbrica affiancati, che si è deciso di “scandire” attraverso l’uso di un ceppo lombardo con tonalità di grigio lievemente diverse e che saranno arricchite da inserimenti di verde sulle logge che ne movimentano la facciata. aparto Milan Giovenale sarà il primo studentato a Milano certificato LEED Gold.

Grande attenzione è stata riservata alle zone comuni, che prevedono spazi dedicati alla socialità, servizi e una palestra.

A gestire il complesso sarà aparto, la piattaforma internazionale creata da Hines e specializzata proprio nella gestione di residenze per studenti, come aparto Milan Giovenale, e già attiva in Regno Unito e Irlanda.

La struttura avrà quindi un manager che si occuperà della gestione dell’immobile, con un focus particolare sulla sicurezza e il benessere degli studenti. Su indicazione del Comune di Milano in fase di convenzione, l’accesso alla struttura sarà garantito a tutte le categorie di studenti.

Il nuovo studentato avrà complessivamente circa 600 posti letto, suddivisi tra camere singole, doppie e “monolocali” con cucina privata. Proprio sul tema delle cucine in comune si è pensato di crearne di più piccole, a servizio di poche camere (davvero notevoli le superfici vetrate e le logge sulle quali affacciano) con lo scopo di creare socialità e un senso più “casalingo”.

Sicuramente aparto Milan Giovenale farà da apripista a nuovi investimenti nel campo degli studentati in città, creando ancor più attrattività per il mondo universitario di Milano, che sullo sviluppo e l’internazionalizzazione dei propri Atenei sta puntando molto.

Siamo certi che l’arrivo di questo studentato potrà essere l’occasione di migliorare anche gli spazi pubblici, come del resto Hines già sta facendo negli altri progetti attivi su Milano (Torre Velasca, Cordusio 2.0 e Orefici, solo per citarne alcuni)

Aparto Milan Giovenale è un progetto dello studio inglese Carmody Groarke, in collaborazione con lo studio Calzoni Architetti, che da qualche giorno si è aggiudicata l’espansione del Museo del Novecento

Referenze fotografiche: Claudio Nelli

Tag: via Giovenale, Studentato, via Col Moschin, Porta Lodovica, Università Bocconi

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Claudio Nelli, 43 anni, milanese, nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione. Ma il percorso non poteva finire qui e nel 2015 fonda Dodecaedro Urbano, un contenitore per nuovi progetti e nuove sfide che coinvolgeranno sempre di più lo sfaccettato mondo delle città


2 thoughts on “Milano | Porta Lodovica – Cantiere di Via Giovenale 15: luglio 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.