"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Monforte – Il Liberty di via Pisacane: il palazzo al 16, Casa Balzarini

Prosegue il nostro percorso in via Pisacane a Porta Monforte, dove, tra le varie architetture qui presenti, si trovano una serie di bei palazzi liberty gli uni affianco agli altri nell’isolato compreso tra via Goldoni e via Gustavo Modena.

Dopo aver visto il palazzo al 12, ecco un’altra meraviglia, Casa Balzarini in Via Pisacane 16, realizzato nel 1902 su progetto dell’Architetto Andrea Fermini.

Anche Casa Balzarini presenta una decorazione liberty particolarmente ricca, che dà risalto plastico alle cornici, ai balconi e alle balaustre. Purtroppo il palazzo nel corso del tempo è stato pesantemente modificato perdendo parte delle decorazioni pittoriche presenti nell’originale. Anche lo zoccolo alto che copre l’intero piano terra è stato modificato perdendo l’originale disegno a fasce per una più banale copertura in lastre di ceppo lombardo.

Le decorazioni in cemento che incorniciano ogni finestra e le tre balaustre del primo piano sono un tripudio di foglie e rami (potrebbero sembrare delle foglie di aralia japonica – fatsia oppure ippocastano). Decoro che, come si vede dalla nostra elaborazione, doveva esser riportato anche nella parte pittorica del primo piano.

Particolare taglio è riservato al portale dalla forma moresca, scolpito anch’esso con grandi foglie intrecciate con rami dotati di radici che si ancorano saldamente sullo zoccolo del palazzo in maniera naturale, mentre festoni di frutta e fiori decorano le finestre dei piani superiori.

Senza alcun dubbio spicca il lungo ballatoio del terzo piano decorato da una ringhiera realizzata dal maestro del liberty in ferro battuto di Milano, Alessandro Mazzucotelli.

Sempre del Mazzucotelli è anche il delicato cancelletto d’ingresso, sempre datato 1902, così come la vetrata d’accesso al secondo cortile, con decorazioni a linee curve in ferro e vetri colorati.

Referenze immagini: Milano Sparita; Roberto Arsuffi; Piesseerre

Porta Monforte, Porta Venezia, liberty, via Pisacane, via Carlo Goldoni, via Gustavo Modena, Casa Balzarini, Architetto Andrea Fermini,

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.