"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Affori – Completato il verde del Parco dei Sirenei

Al confine tra Affori e la Comasina si trova un piccolo parchetto diviso in due dalla via Comasina, si tratta dei Giardini dei Sirenei di Villa Litta.

Anche se il giardino a nord, verso via Gerolamo Forni, per il Comune si chiama semplicemente Parco Giochi (sarebbe fantastico intitolarlo a qualche personaggio meritevole), finalmente è stato ampliato grazie agli oneri di urbanizzazione per la nuova Torre Parco terminata da qualche mese.

Qui, al civico 2 di via Comasina, vi era un vecchio edificio in pessime condizioni che per lungo tempo ha ospitato un Centro Polifunzionale della Protezione Civile, circondato da un ampio lotto utilizzato in parte anche come parcheggio.

Il parco è stato arricchito da nuovi percorsi pedonali, panchine e alberature, inoltre è stato approntato un percorso che dalla stazione FN Affori porta rapidamente in via Forni, consentendo agli abitanti di quella zona una più rapida connessione.

Referenze immagini: Roberto Arsuffi

Affori, Comasina, via Comasina, Parco, Verde Publico, Giardini dei Sirenei, Villa Litta, via Forni

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.