"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Sesto San Giovanni – Demolizione in via Milanese 1 e nuova RSU

Lo studio di architettura Lombardini22 ha progettato una nuova residenza per studenti universitari in via Milanese 1, il proseguimento di viale Sarca nel comune di Sesto San Giovanni. In questi giorni son in corso le demolizioni del vecchio edificio ex industriale.

Il progetto prevede la realizzazione di una Residenza per Studenti Universitari (RSU) in sostituzione dell’ex edificio Direzionale Enel, la cui struttura non consente una riconversione, suggerendone la demolizione.

Referenze immagini: Duepiedisbaglaiti

Sesto San Giovanni, Torretta, Viale Sarca, Via Milanese, demolizioni




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


8 thoughts on “Milano | Sesto San Giovanni – Demolizione in via Milanese 1 e nuova RSU

  1. Anonimo

    Ma che hanno fatto di male questi poveri studenti universitari per ricevere il palazzo dei Calzoni in area Bocconi prima e adesso questo di Lombardini22?

    Li si vuol mettere bene in riga a tutti i livelli, facendoli vivere in questi bei palazzoni di stampo sovietico?

    1. Alex

      Sono stato studente fuori sede a Milano strozzato da un affitto in nero per una stanza in un appartamento non ristrutturato da 30 anni in condivisione con altre tre persone.

      Se, per la stessa cifra, mi avessero offerto un posto in questi “palazzoni di stampo sovietico” con palestra, sala cinema e sale studio, ci sarei andato di corsa.

          1. Anonimo

            In giovenale sul sito di Aparto vedo prezzi a partire da 1050€/mese per stanze di 14 metri quadri con cucina in comune.

            Sala cinema è un salotto in comune con una TV, lavanderia a pagamento.
            Giusto per tornare coi piedi per terra: non mi pare il costo di un’affitto in nero per una stanza in un appartamento non ristrutturato da 30 anni.

    2. M

      Evidentemente non sei mai stato in Russia o in una repubbliche sovietiche, altrimenti non avresti scritto questo commento

  2. Filippo

    Finalmente, meglio del rudere attuale, ma l’effetto “cellette” si poteva evitare con qualche elemento che rompa l’uniformità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.