"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Morivione – Cantiere stazione Tibaldi – Bocconi: marzo 2022

Aggiornamento di marzo dal cantiere per la costruzione della nuova stazione ferroviaria di viale Tibaldi ( in questo articolo, il progetto) all’altezza di Viale Tibaldi via Fedro, vicino all’Università Bocconi nel distretto di Morivione/Porta Lodovica. Gli ingressi principali alla nuova stazione saranno uno in via Fedro e l’altro in via Carlo Bazzi. Mentre l’entrata in servizio della stazione, se tutto andrà bene, sarà nel 2023 come fermata della linea suburbana S9.

Cominciamo con uno sguardo dall’alto con la sequenza dei lavori in questi giorni mentre venivano montati i pannelli e i vetri.

Segue il percorso lungo il lato di via Fedro, dove anche qui ci saranno gli accessi coperti dalla struttura metallica in fase di completamento. Lato meridionale, verso il parco Mauro Capponi e il Centro Sportivo Enrico Cappelli – Savorelli. Seguono le immagini su via Carlo Bazzi, lato campus Bocconi.

Referenze immagini: Valter Repossi; Dario Dossena

Viale Tibaldi, via Fedro, Università Bocconi, Morivione, Porta Lodovica, via Carlo Bazzi, Ferrovia




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


7 thoughts on “Milano | Morivione – Cantiere stazione Tibaldi – Bocconi: marzo 2022

  1. Anonimo

    Mi piacerebbe una nuova fermata del passante che colleghi Turro M1, sia per la s9 che per un’ipotetica circle line futura

    1. Anonimo

      Non sarebbe balzana come idea, ma è vero che la s9 passa già a sesto che è vicinissima a turro, quindi temo non abbia la precedenza

  2. Techedge

    Premesso che sono assolutamente a favore di qualunque semplificazione che spinga all’utilizzo del mezzo pubblico, la vedo solo come remota possibilità per una circle line, mentre normalmente credo che sarebbe una inutile duplicazione, potendo cambiare a Loreto per Centrale, Garibaldi e Lambrate. Non è il massimo della vita, ma senza eventuale circle line un cambio a Turro (ma forse starebbe meglio a Rovereto?) lo vedo estremamente limitato come linee S.

  3. Anonimo

    Sarebbe comodissima una stazione della S9 in zona Turro! Sgraverebbe anche il nodo di Loreto a mio parere, visto che molti potrebbero abbandonare la metro per arrivare in zone tipo corso Lodi, Tibaldi o Romolo.

    Milano è ben servita ma ha ancora relativamente pochi interscambi metro/ferrovia urbana. Servirebbe una stazione anche a Dergano M3 e una a Istria M5, so che qualche idea c’è ma sono sicuramente molto in la da venire purtroppo

  4. Bruno

    Questa fermata serve da 20 anni, finalmente si vede la fine dei lavori.
    Poi però si raddoppi la frequenza di S9, almeno nella tratta urbana, altrimenti queste fermate rimangono delle cattedrali nel deserto e non si sfrutta appieno il vantaggio di avere delle fermate ferroviarie in città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.