"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Ticinese – In pericolo grave la quercia storica di piazza XXIV Maggio

L’ormai ultra centenaria (è del 1895) quercia di piazza XXIV Maggio a Porta Ticinese, uno degli alberi monumentali più amati e riconoscibili della città, è giunta ormai alla fine del suo ciclo vitale.

La quercia monumentale, sostenuta da qualche anno da una piramide in acciaio, il 7 febbraio scorso a causa del forte vento che ha soffiato sino a raffiche di quasi 100 km/h, ha subito gravi danni. A quanto pare durante i controlli dei giorni scorsi è stata individuata una grossa spaccatura che si è aperta tra le sue due branche principali: una crepa che ha messo in pericolo le sue grandi braccia, già affaticate dagli anni e dalla presenza di un fungo.

Il Comune è così intervenuto questa mattina, attraverso la “riduzione delle branche”, come suggerito da Francesco Ferrini, del dipartimento di scienze e tecnologie agrarie di Firenze, il quale ha anche dichiarato che la pianta è giunta ormai alla fine della sua esistenza e che potrà vivere ancora per pochi anni.

Nel frattempo il comune sta già cercando una nuova quercia, possibilmente adulta e di grandi dimensioni, per prepararla alla futura messa a dimora sempre in quel punto. Lo ha reso noto Elena Grandi, assessora al verde. 

La quercia del Ticinese, è uno dei più importanti monumenti storico arborei della città. Nata nel 1895 fu poi trapianta in questa piazza il 24 maggio del 1924 dall’Ingegner Giunio Capè per celebrare il ritorno dal fronte della Prima Guerra Mondiale di suo figlio Giuseppe e a memoria di tutti i soldati caduti nei combattimenti ricordati su un cippo su cui è scritto: “Ai caduti per la patria del rione Ticinese-Lodovica“, firmato dalla Società Alpina milanese.

La quercia di piazza XXIV Maggio, vecchia di 127 anni, fa parte delle piante monumentali di Milano, assieme al platano di Affori (190 anni circa) o il bellissimo il platano del Giardino Bazlen, che ha più di 240 anni e il faggio rosso di via Caradosso, dietro Santa Maria delle Grazie.

Referenze imagini: Duepiedisbaglaiti

Porta Ticinese, Piazza XXIV Maggio, Verde Pubblico, Quercia, Monumento Arboreo,

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


3 thoughts on “Milano | Porta Ticinese – In pericolo grave la quercia storica di piazza XXIV Maggio

  1. Anonimo

    Forse idea sciocca: una tomba al monumentale con statua anessa sarebbe molto affascinante. Va celebrata la sua lunga permanenza e vigilanza sulla città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.