"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Baggio – Un supermercato al posto della scuola di Via Cabella… al via la demolizione

Dopo anni di degrado, abbandono, una parentesi come centro per rifugiati, e persino oggetto di occupazioni abusive, finalmente l’area dell’ex scuola elementare di via Cabella a Baggio viene riqualificata. Sono infatti cominciate le operazioni di demolizione e bonifica dell’edificio che fu l’ex scuola posta tra Via Cabella e via Val Cannobina in abbandono da oltre vent’anni.

Al suo posto, un punto vendita di quartiere, con parcheggi interrati e una nuova area verde pubblica di oltre 1500 metri quadri.

L’area venne ceduta una decina d’anni fa al fondo BNP Paribas, acquistata successivamente da un privato che darà una nuova funzione al lotto, quella di un supermercato.

Questo è l’unico progetto del nuovo supermercato, probabilmente modificato perché non vediamo parcheggi interrati.

Referenze immagini: Google, Marco Bestetti

Baggio, demolizione, riqualificazione, Via Cabella

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


One thought on “Milano | Baggio – Un supermercato al posto della scuola di Via Cabella… al via la demolizione

  1. Giorgio

    Effettivamente mancava in quella zona un supermercato, attualmente ci sono a un tiro di schioppo Carrefour di Via Rismondo, Lidl e altro Carrefour (distanziati sì e no da 50 metri) in Via Forze Armate, Eurospin di via Cividale del Fruili e Ipercoop di via Benozzo Gozzoli. Un altro supermercato mi sembra assolutamente necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.