"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Quinto Romano – Cantieri in zona: maggio 2022

Giretto di questi giorni di maggio a Quinto Romano, dove abbiamo radunato alcuni cantieri. Quinto Romano è il distretto sito a Nord-Ovest tra Baggio e Figino. Si tratta di un nucleo abitativo di antica formazione che divenne frazione di Baggio quando ancora era un comune indipendente. Dal 1923, con esso, divenne un distretto del comune di Milano. Distretto che conserva in parte l’atmosfera da paese che ancora può affascinare, soprattutto perché ancora circondato da campi e da due parchi tra i più belli di Milano, quello delle Cave e il Bosco in Città sulla via Novara.

In zona stanno sorgendo tre nuovi complessi residenziali. Uno in via Caldera (127?), uno, ormai completato o quasi, in via Vittorio de Sica e via Gaetano Airaghi e l’altro, un complesso di due torri per Edilizia residenziale sociale, in via Tòfane.

Iniziamo però da due interventi minori di riqualificazione, in via Caldera 109…

… e via Caldera 132.

Sulla sinistra di via Caldera si trova il cantiere per Residenza Fontanile al civico 129. Si tratta di una nuova palazzina di tre piani realizzata in stile classico, come si vede dai rendering. Collocata a lato di un fontanile e affacciata sul Parco delle Cave. Grazie agli oneri di urbanizzazione sarà creato un nuovo accesso pedonale e ciclabile al parco a lato del nuovo immobile. Qui già nel 2008 vi fu una proposta immobiliare detta ” Il Ciliegio”, poi naufragata per problemi finanziari.

Più grande e moderno il palazzo appena completato (o quasi) nel lotto posto tra le vie Vittorio de Sica e Gaetano Airaghi. Un complesso sviluppato dalla Sant’Ilario, posto a V nel lotto tra le due vie. Edificio residenziale di 4 piani con appartamenti al piano terra con giardino privato e al piano 4 con mansarde e ampi terrazzi.

Terminiamo con l’edilizia sociale di via Tòfano, dove le due palazzine già presenti ma malridotte da anni, sono state abbattute e dove presto dovrebbero cominciare i lavori per inalzare le nuove costruzioni.

Entrambe le nuove torri saranno di 10 piani per 56 appartamenti, di cui 7 al piano terra più un’autorimessa interrata per 118 posti auto.

Progetto esecutivo architettonico: arch. Corrado De Luca per Comune di Milano
Progetto esecutivo strutture: ing. Massimo Beverina per Beverina Associati

Referenze immagini: Roberto Arsuffi

Quinto Romano, via Tòfano, Quartiere Tòfano, Edilizia Sociale, Demolizioni, via Caldera, via Vittorio de Sica, via Gaetano Airaghi

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


One thought on “Milano | Quinto Romano – Cantieri in zona: maggio 2022

  1. Christian Trivoulçe de Beaujoieux

    Con tutte le possibilità progettuali offerte dal moderno, l’unico progetto decente del quartiere rimane quello tradizionale con persiane, il resto è fermo agli anni 80.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.