"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | San Vittore – Completata Casa Vico di via Vico 14

Completata Casa Vico di via Vico 14 nel quartiere di San Vittore. Edificata al posto del Garage San Michele e la sovrastante palazzina anni Sessanta.

Si tratta di un edificio di nuova costruzione composto da due corpi, uno sul fronte stradale di 5 piani e l’altro al posto del garage che è di 6 piani, che rimanendo all’interno, si affaccerà anche sul Museo della Scienza e della Tecnica con ampie terrazze.

L’edificio appare molto elegante, con l’utilizzo di lastre in pietra artificiale di colore scuro. L’architettura è quella in uso da ormai sessant’anni ma ancora efficace. Il progetto è dell’arch. Daniele Riccardo Nava.

Qui due foto che mostrano l’edificio visto dal retro e dal Museo della Scienza e della Tecnica.

Referenze immagini: Roberto Arsuffi

Porta Genova, San Vittore, Sant’Ambrogio, Via Vico




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


3 thoughts on “Milano | San Vittore – Completata Casa Vico di via Vico 14

  1. Mirco

    Trovo che il volume formato dal secondo e dal terzo piano che fuoriesce dalla linea fronte strada degli edifici limitrofi, sia poco elegante e renda l’edificio pesante se visto da terra.

  2. Guido Angelini

    Particolarmente elegante? Certo il rivestimento in pietra l’arricchisce, ma mi sembra quasi muta e con poco carattere, come per lo più l’edilizia milanese contemporanea.

  3. wf

    Perchè hanno messo la marmetta del cimitero in facciata??

    Mamma mia!

    Ma non era meglio lasciarla come gli altri palazzi?

    Milano poi mi devono spiegare dov’è in quale cittadino la capitale dello stile e dell’eleganza??

    Non certo qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.