"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Guastalla – Cantiere Nuovo Policlinico: fine luglio 2022

Aggiornamento fotografico di fine luglio 2022 dal cantiere del nuovo Policlinico in costruzione alla Guastalla.

Incominciamo la visita virtuale con la vecchia palazzina del Policlinico Ospedale Maggiore di Milano di via Francesco Sforza e realizzata su progetto di Ettore Redaelli nel 1914 in un sobrio stile eclettico liberty, e ampliata su progetto di Virgilio Riva nel 1932. Già in processo di riqualificazione da diverso tempo e praticamente completata da oltre un anno, compresa la meravigliosa pensilina posta all’ingresso dell’edificio. Pensilina realizzata in stile liberty in un grazioso intreccio metallico è rimasta in loco da sempre, ma ricoperta da diverse strutture del pronto soccorso che l’avevano occultata alla vista per lungo tempo. Ora è stata riportata al suo splendore originario. e in questi giorni sono in fase di definizione ringhiere e giardinetto antistante.

Passiamo ora al grande progetto di rinnovo firmato dal team composto da Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra. Sorgerà nel cuore dei terreni del Policlinico di via Sforza e via della Commenda. 900 posti letto e un giardino sospeso sul tetto dell’edificio per un costo complessivo di 201 milioni di euro, di cui oltre la metà ricavati dalla valorizzazione del patrimonio immobiliare del Fondo Cà Granda, 30 milioni stanziati da Regione Lombardia e 36 milioni previsti dal Ministero della Salute. Le porte dovrebbero aprirsi al primo paziente per il 2023.

Progetto: arch. Stefano Boeri, arch. Gianandrea Barreca e Giovanni La Varra

PROGETTAZIONE ATI: Techint, Boeri Studio, arch. Camillo Botticini, arch. Giulia De Apollonia, BTC srl, C+S Associati, Labics, Land srl, TRT – Trasporti e territorio srl.

Quattro grandi gru lavorano e aiutano il cantiere in grande fermento.

Referenze fotografiche: Duepiedisbaglaiti; Roberto Arsuffi

Policlinico, Guastalla, Stefano Boeri, Gianandrea Barreca, Giovanni La Varra, via Sforza, via della Commenda

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


3 thoughts on “Milano | Guastalla – Cantiere Nuovo Policlinico: fine luglio 2022

  1. Anonimo

    L’opera è maestosa, e proprio per questo vedo MOLTO inverosimile l’apertura per il 2023… quando ad agosto 2022 siamo ancora con un enorme buco e poco più

  2. Luigi Colombo

    Buon giorno non fosse che il progetto di gara il preliminare e definitivo sono stati firmati da me Arch. Luigi Colombo iscritto ordine degli architetti di milano n. 4316 starei attento ad attribuire paternità. Avete controllato prima di pubblicare?

  3. Biagio

    Non so se nel ’23 oppure dopo o prima ma le porte dell’ospedale si apriranno per me colpito da crepacuore per la spietata cementificazione di quello che poteva essere il terzo giardino del centro di Milano. Su questo blog si è scritto che gli alberi sono l’unica ricchezza naturale di questa città. Ma i milanesi vanno in visibilio per le aiuole sul tetto. E contenti loro, contenti tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.