"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Cordusio – Asti Architetti riqualifica l’Art Nouveau di via Bassano Porrone 6

In via Bassano Porrone 6, a dire il vero una delle strade di Milano più congestionate dal traffico (in pratica è l’unico passaggio obbligatorio tra l’area di piazza della Scala e il Cordusio), si trova il bellissimo palazzo dell’ex Credito Varesino, realizzato nientemeno che dall’architetto Ulisse Stacchini (l’architetto della Stazione Centrale di Milano) e realizzato nel 1909.

L’immobile si trova a pochi passi da Piazza Cordusio, e si sviluppa su una superficie di oltre 4.000 mq su cinque piani fuori terra, oltre ad un piano interrato. Oltre ad ospitare uffici, era famoso negli ultimi anni per il locale notturno e alla moda Le Banque, ospitato in quello che era l’ingresso principale dello stabile, una hall molto ampia e decorata in stile dèco.

L’edificio, come abbiamo detto, porta la firma dell’Architetto Ulisse Stacchini, esponente di spicco dell’Art Nouveau italiana, noto soprattutto per la progettazione della Stazione ferroviaria “Milano Centrale” e dello Stadio Giuseppe Meazza di Milano. L’edificio, che è stato la sede storica del Credito Varesino, è caratterizzato da un apparato decorativo in facciata ornamentale ricca di fregi e decorazioni art dèco. La planimetria di piano, di forma regolare, si articola intorno ad una piccola corte interna.

Il Fondo Prometheus (con Kryalos sgr) ha affidato allo studio Asti Architetti la completa ristrutturazione dell’asset, che sarà eseguita nel rispetto dei caratteri originari dell’edificio, salvaguardandone il valore storico e mantenendo l’attuale destinazione d’uso.

Via Bassano Porrone, 6 (Kryalos sgr – Fondo Prometheus), un intervento di risanamento conservativo e ristrutturazione.

  • progettista architettonico, DL generale, csp/cse, RL: arch. Paolo Asti @ Asti Architetti
  • progettista strutturale e DL strutture: ing. Fabio Rusconi @ Fa.Ma. Ingegneria srl
  • progettista anticendio: ing. Massimo Corbella @ Fa.Ma. Ingegneria srl
  • progettista impianti meccanici ed elettrici: ing. Guido Davoglio @ Tekser Società d’Ingegneria
  • DL impianti meccanici ed elettrici: ing. Daniele Blundo @ Tekser Società d’Ingegneria
  • LEED ap: ing. Massimo Ronchi @ Tekser Società d’Ingegneria
  • progetto costruttivo architettonico e strutturale: Studio MDW Architetti Associati
  • general contractor: Flooring dei Fratelli Messina srl

Referenze immagini: Duepiedisbaglaiti, UDB studio

Cordusio, via Bassano Porrone, Ulisse Stacchini, dèco, Piazza Cordusio, piazza della Scala, Credito Varesino, Art Nouveau, Asti Architetti, Fondo Prometheus, Kryalos sgr




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


3 thoughts on “Milano | Cordusio – Asti Architetti riqualifica l’Art Nouveau di via Bassano Porrone 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.