"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Prosegue la guerra alle irregolarità in Chinatown

Cambiata la bandiera a Palazzo Marino ma la battaglia da parte del comune sull’uso improprio della città da parte di alcuni cittadini in zona Paolo Sarpi  prosegue.

Le vie che saranno interessate sono via Venafro, via Bertini, via Aleardi, via Lomazzo, via Fioravanti, via Messina (nel tratto Fioravanti-Procaccini), via Niccolini, via Bramante, via Morazzone, via Giordano Bruno, via Giusti, via Braccio da Montone, via Giorgione, via Guercino, via Verga, via Rosmini, via Alfieri, via Giannone, piazza Santissima Trinità e via Balestrieri.

In ciascuna di queste strade sarà vietata la circolazione di veicoli per il trasporto cose 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, con alcune deroghe per il carico e scarico di merci, che potrà essere effettuato solo negli spazi dedicati. La deroga riguarderà l’orario dalle 6 alle 7.30 dei giorni feriali solo per l’approvvigionamento di bar, ristoranti e negozi di alimentari e dalle 10 alle 12.30 dei giorni feriali per carico/scarico di altri materiali. La deroga dalle 6 alle 7.30, in questo caso per tutti i giorni della settimana, riguarderà solamente i veicoli per l’approvvigionamento delle edicole. Infine, saranno vietati sempre sia il transito sia la sosta a veicoli con lunghezza superiore ai 7,50 metri.

“Siamo impegnati a risolvere alcune criticità legate alle modalità con cui negli anni passati si sono insediate e diffuse le attività nella zona, specie per quanto riguarda il commercio all’ingrosso. Una diffusione che ha comportato alcuni problemi per i residenti. Riteniamo che l’attivazione della Ztl e il presidio delle telecamere, aggiunta a una regolarità di controlli sulle attività daranno un contributo determinante a risolvere problemi di viabilità e irregolarità”  così dichiara Marco Granelli, assessore alla Sicurezza e Coesione sociale, Polizia locale.

Dal Comune di Milano




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.