"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Ecco le colonnine “Contabici”

Da poco sono comparse due colonnine poste ai lati della pista ciclabile che si trova in Corso Venezia. Serviranno per inquadrare i ciclisti, misurare il peso delle due ruote nel flusso di traffico e ricalibrare (anche) i progetti sulla viabilità. Quanti oggi usano la bici? E quanto spazio meritano? I display dei conta-bici diranno anzitutto quanti sono: oggi, ogni mese, dall’inizio dell’anno. Su questi numeri, e sulla «rinnovata attenzione» ai trasporti ecologici, la giunta Pisapia appoggia la «visione green» che nei prossimi due anni proverà a «innescare un circolo virtuoso per ridurre la dipendenza dall’auto» (Milano ha 55 macchine ogni 100 abitanti, più di Berlino, Madrid, Barcellona, Parigi e Londra). Obiettivo una città più brillante, sveglia, vivace ed ecologica. L’ultimo censimento realizzato dall’associazione Ciclobby descrive un aumento significativo dei ciclisti in città: più 30 per cento in quasi dieci anni (6.061 spostamenti rilevati il 3 ottobre del 2012, tra le 7.30 e le 13.30, e oltre 31 mila viaggi su due ruote «tracciati» nel centro città).

Fonte Corriere della Sera




Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.