"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Striscioni pubblicitari che colonizzano il cielo di Milano

Quanto ancora si impiegherà perché si smetta di appendere striscioni pubblicitari sulle strade di Milano? Anche la collocazione pubblicitaria e la cura del suo “set in” vuole la sua parte, altrimenti diventa una colonizzazione selvaggia e indecorosa. Così come i teloni pubblicitari su certe facciate possono andar bene perché le cornici e le luci favoriscono un loro buon inserimento, allo stesso modo bisogna considerare queste pubblicità “over street”: o le si toglie direttamente (e almeno in certe vie, come Corso Buenos Aires, bisognerebbe farlo) o si pensa un’altra soluzione, ad esempio un display, qualcosa che renda più appetibile e meno “mercato rionale” l’annuncio.
Ecco un esempio in Viale Romagna (piazzale Susa):

Viale Romagna (piazzale Susa)

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.