"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Centro Direzionale – Via Adda e dintorni, capitolo II

Avevamo pubblicato l’altro ieri un articolo riguardante il progetto di modifica per l’isolato sito tra le vie Antonio Bordoni, Adda e Cornalia, di proprietà della Fondazione E.N.P.A.M. Ebbene, verificando sul posto abbiamo constatato che il progetto è in realtà ben diverso da quello che ci aspettavamo. L’edificio più interessante, quello a cubo, praticamente sparisce per lasciare posto ad un banale edificio ad uffici. Per non parlare del civico 6 di via Bordoni, che verrà demolito (cosa incomprensibile al momento) e al cui posto sorgerà un palazzo di sette piani che, a giudicare dal rendering, parrebbe niente più che un banale ufficio di periferia anni Settanta/Ottanta. Unica consolazione, di fronte a tanta delusione, è la sparizione del sopralzo che, come un nastro, avrebbe unito tutti i fabbricati, rendendo l’intervento di certo coerente in sé, ma decisamente pesante.

Insomma, il giudizio nostro e di molte altre persone è stato unanime: un intervento banale e alquanto bruttino nella versione scelta. Peccato, perché la zona in cui questo progetto è ubicato meriterebbe di meglio.

Ecco i nuovi rendering

 

 

La situazione attuale

La casa che andrà demolita (non capisco perché non recuperarla?)

 

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.