"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

L’incrocio alla Bovisa

L’esperimento della Triennale alla Bovisa è fallito già da qualche anno, eppure in questo spiazzo tra via Giampietrino, la via Privata Codigoro e via Raffaele Lambruschini (che detto tra noi poteva essere fatto a verde anziché in una rotonda di cemento) si trova ancora l’insegna che annuncia la presenza del padiglione esterno che è stato della Triennale. Un filo di attenzione, anche per queste piccole cose, sarebbe auspicabile.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


One thought on “L’incrocio alla Bovisa

  1. enrico

    L’insegna è stata tolta, nel frattempo è rimasto un enorme voragine di nulla dove prima sorgeva la tensostruttura della Triennale.
    E il “pink Pavilion” abbandonato nel nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.