"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Duomo – Un topolino per Expo

Per ora é solo un’idea, ma per il rilancio della Galleria di Milano si sta pensando di richiamare uno dei protagonisti della sua storia passata: il Rattin. Questa piccola locomotiva correva intorno alle strutture metalliche della copertura, accendendo l’illuminazione a gas e ora, nell’era delle luci al LED, farà altrettanto, trasformando in un evento l’accensione di un nuovo apparato scenografico allo studio dei tecnici A2A. L’idea é davvero piena di fascino e potrebbe trasformarsi presto in un evento quotidiano per tenere qualche minuto, turisti e milanesi col naso all’insù! Corri rattin…corri!




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


One thought on “Zona Duomo – Un topolino per Expo

  1. buonsenso

    Bellissima idea!
    Ma allora il fascino consisteva nel vedere il caldo FUOCO accendersi,le fiammelle di tanti lumini in successione.
    Se non si progetta ora il tutto in modo che dia una “calda”impressione ,si rischia un imbarazzante spettacolino dove un dispositivo elettrico con fredda luce led che ,muovendosi ,aziona banali contatti elettrici con immediata accensione di freddissimi punti luce led.Almeno mettano le lampadine tipo quelle a effetto fiammella di candela e con lenta accensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.