"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Duomo – Via Orefici: la selva umana che aspetta i tram… lasciata a se stessa

Scritto da Luca Chiappini

Lo avevamo detto a novembre 2013: è inaccettabile che una delle fermate di tram più importanti della città, quella di Duomo in Via Orefici (che serve i tram di ben quattro linee: 2, 12, 14, 16 e 27) sia lasciata allo sbando in questo modo.

Non solo non è presente una banchina… ma nemmeno un display coi tempi d’attesa!
Risultato: una selva di gente di cui non si vede la fine, e l’anarchia a un passo da Duomo (e dalle ancora più vicine Piazza Cordusio e Via Mercanti).
Non c’è più tempo da perdere, la fermata va restituita a un decoro, a una dignità e a una sistemazione più intelligente.

Ecco le foto che ho scattato martedì, abbastanza esplicative:

Prospetticamente davanti alla Pinacoteca Ambrosiana.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.