"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Porta Nuova – Il cappello sul tetto

Da qualche giorno è comparso un “cappello” sul tetto del palazzo Svizzero. Per ora ancora un mistero, la struttura in costruzione sul tetto della parte bassa pare fatta in metallo a gabbia, pronta a sorreggere qualcosa. Torneremo a vedere di che si tratta.

Il progetto per la nuova sede venne realizzato da Giovanni Romano e Armin Meili e i lavori di costruzione cominciarono nel 1949. La parte bassa dell’edificio venne inaugurata nel 1951, mentre l’anno successivo si inaugurò anche la torre di settantotto metri di altezza. Il Centro Svizzero appartiene alla Confederazione Svizzera e ospita la Società Svizzera, il Centro Culturale, l’Ufficio del Turismo, la Camera di Commercio e il Consolato generale. Nel Centro, inoltre, si organizzano convegni e conferenze. Al piano stradale, da circa un anno ha aperto un locale molto in voga, lo Swiss Corner oltre alla ormai consolidata Terrazza di via Palestro con vista panoramica sul parco.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.