"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Bicocca – Il vuoto in attesa dei vincitori

Siamo nella parte Nord della Bicocca, a due passi dall’Hangar Bicocca e Viale Piero e Alberto Pirelli, dove ancora c’è un immenso lotto ancora brullo dopo le demolizioni avvenute più di vent’anni fa. Qui ci dovrebbero sorgere dei palazzi residenziali ancora da definire, perché ex-equo si erano aggiudicati la gara il progetto ideato da Cino Zucchi Architetti e il progetto di Sergio Pascolo Architects.

I progetti prevedevano un dialogo con il verde, mix di tagli abitativi, sostenibilità energetica e integrazione tra spazi pubblici e privati. Questo era il target delle nuove residenze milanesi che dovevano essere costruite da Pirelli Re in Bicocca, sull’area ex Besta. In un sito inizialmente destinato alla nuova sede dell’Ospedale doveva essere realizzata, a partire dal 2009, una centralità urbana con 46.500 metri quadri di residenziale, 5.000 di commercio e un ampio parco di quasi 24.000 metri quadrati di superficie. Nel 2014 ancora il nulla urbano.


Cino Zucchi Architetti

Sergio Pascolo Architects




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.