"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Tre Torri – Un giro a CityLife a novembre

Uno dei cantieri più importanti al momento in costruzione a Milano non può rimanere inesplorato a lungo, i cambiamenti sono quasi all’ordine del giorno, quindi rieccoci dopo qualche settimana a fare un giro attorno al grande cantiere. Stavolta abbiamo fatto anche un giro largo, e abbiamo fotografato le torri da lontano, lontano come dal sagrato della Basilica di Santa Maria delle Grazie e dal Cenacolo ad esempio.

2016-11-12_tre_torri_0_santa_maria-grazie_cenacolo

Da Piazza Santa Maria delle Grazie guardando verso via Fratelli Ruffini e oltre…

 

2016-11-12_tre_torri_1

Qui da via Mascheroni all’incrocio con via Pagano

 

2016-11-12_tre_torri_2 2016-11-12_tre_torri_3

Dal parco del Portello

2016-11-12_tre_torri_4 2016-11-12_tre_torri_4a 2016-11-12_tre_torri_5

Mentre dal alto di viale Eginardo, si sta procedendo con la bonifica per creare il parco pubblico che unisce CityLife con il Portello.

2016-11-12_tre_torri_7 2016-11-12_tre_torri_8 2016-11-12_tre_torri_9 2016-11-12_tre_torri_10 2016-11-12_tre_torri_11 2016-11-12_tre_torri_12

 

Intanto si vede come proseguono i lavori per la realizzazione delle vele della corona dello Storto, il grattacielo della Hadid.

2016-11-12_tre_torri_13 2016-11-12_tre_torri_14 2016-11-12_tre_torri_15 2016-11-12_tre_torri_16 2016-11-12_tre_torri_17 2016-11-12_tre_torri_18 2016-11-12_tre_torri_19 2016-11-12_tre_torri_20 2016-11-12_tre_torri_21 2016-11-12_tre_torri_22

2016-11-12_tre_torri_23

Uno sguardo al cantiere del Curvo di Libeskind.

 

2016-11-12_tre_torri_24 2016-11-12_tre_torri_25 2016-11-12_tre_torri_26 2016-11-12_tre_torri_28 2016-11-12_tre_torri_29 2016-11-12_tre_torri_30 2016-11-12_tre_torri_31 2016-11-12_tre_torri_32 2016-11-12_tre_torri_33 2016-11-12_tre_torri_34 2016-11-12_tre_torri_35 2016-11-12_tre_torri_36 2016-11-12_tre_torri_37 2016-11-12_tre_torri_38 2016-11-12_tre_torri_39 2016-11-12_tre_torri_40 2016-11-12_tre_torri_40b 2016-11-12_tre_torri_41 2016-11-12_tre_torri_42 2016-11-12_tre_torri_43 2016-11-12_tre_torri_44 2016-11-12_tre_torri_45 2016-11-12_tre_torri_46 2016-11-12_tre_torri_47 2016-11-12_tre_torri_48 2016-11-12_tre_torri_49 2016-11-12_tre_torri_50 2016-11-12_tre_torri_51




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


11 thoughts on “Milano | Tre Torri – Un giro a CityLife a novembre

  1. Claudio K.

    Devo ammettere che sono un “pentito”…

    Quando è stato scelto, il progetto Citylife non mi piaceva per niente e trovavo che ce ne fossero altri molto più belli in gara…

    Ma vedendolo pian piano realizzarsi mi sono ricreduto… in particolare la scelta di mettere insieme tre torri completamente diverse, disegnate da tre architetti diversi, non mi convinceva affatto, avrei preferito un progetto più organico e mi sembrava solo una trovata per mettere assieme tre nomi di grido…

    Invece devo ammettere che l’idea di riprodurre lo skyline che si forma spontaneamente in una città con l’accostamento di edifici singoli non è male.

    Adesso aspettiamo di vederlo finito con i negozi nella piazza ipogea…

    Una piccola delusione è la stazione M5… visto che veniva realizzata contestualmente alla piazza e non c’era nessun vincolo sopra, speravo facessero qualcosa di più scenografico, magari due livelli a vista tipo Garibaldi, invece è una tristissima stazione standard (sul livello di design della linea 5 andrebbe (ri)aperto tutto un capitolo a parte).

    Che abisso da quando Albini & Helg (e Bob Noorda) insegnarono al mondo com’erano le stazioni metro di nuova generazione nel 1964!!!!

  2. -Ale-

    Bello! Complimenti per le foto!
    Curiosita… qualcuno sa se ma la copertura del MiCo resterà così? L’idea di partenza era buona, ma il risultato finale sembra qualcosa di incompleto, finito male. Il contrasto con le linee pulite di City Life lo rende ancora più brutto.

  3. fabio

    La Responsabile Soprintendenza ha dichiarato che City life non ha molto senso rispetto al contesto. Mentre Porta Nuova sì. Io sono d’accordo con lei. Per me aveva più senso farli a Porta Nuova e creare uno skyline di livello mondiale. Farne tre lì aveva più senso ( visto che ce ne sono solo 4 ). Peccato davvero, perchè i tre bestioni sono molto belli

    1. robertoq

      E invece io penso che Milano possa essere bellissima proprio con la particolarità dei “grattacieli diffusi”, che non c’è quasi in nessuna altra città al mondo.
      Se Porta Romana e Scalo Farini fossero organizzate con grattacieli e grandissimi parchi in mezzo, sarebbe mitico.

      Certo, alla Soprintendente verrebbe un colpo ma (augurandole ovviamente prontissima e completa guarigione immediata) ce ne faremmo una ragione… 😉

  4. F

    La webcam su curvo (online sul sito Citylife) è stata di recente spostata ed ora è a picco sul cantiere. La prospettiva è pessima, non di asprezza la crescita in altezza.
    Il buon Arsuffi, vista la sua fama legata alla interessantissima attività informativa che svolge, magari ha qualche possibilità di segnalarlo ai responsabili del cantiere?
    🙂
    Grazie!
    Fabio

  5. Graziano

    Spero si accorgano la bruttezza dello strano tetto del centro congressi (dietro a Citylife)…E’ RIUSCITO MALISSIMO!!..Sembra si stia SMONTANDO da solo…come perdesse i pezzi!! Lo sostituissero con qualcosa di decente!…A volte si vuol esser originali e si risulta pacchiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.