"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Ticinese – Ma vogliamo porre fine a questo scempio?

Onestamente non sappiamo più come far notare al Comune lo scempio della Darsena e di Porta Ticinese. Lo stato in cui versa la Darsena, così bella e osannata durante l’Expo, oggi è quasi allo sbando. Avevamo visto solo pochi giorni fa come, dopo mesi le scritte sui muri siano ancora presenti, anzi, qualcuna è stata aggiunta alle precedenti, giusto per ribadire chi è più forte. Oggi, passando dall’ARCO NEOCLASSICO del CAGNOLA, realizzata nel 1814, non abbiamo potuto non notare come sia DETURPATO dai soliti imbrattamuri! Una città civile non lascerebbe allo sbando questi monumenti, così come non lascerebbe scritte di ogni genere anche sulla Darsena.

Sperando non accada la stessa cosa che è successa per l’Arco della Pace, dove la Sovrintendenza ha dovuto chiede aiuto al “Divino” per pulire i preziosi marmi dopo oltre un anno.

Comune di Milano, intervenite quanto prima, perché più si lascia lo sporco, più la questione diventa ingestibile. Altrimenti, lasciamo così com’è, tanto oramai la città è diventata una lavagna per ognuno che voglia scrivere qualcosa su ogni superficie.

 

Aggiungiamo altre foto alle foto pubblicate l’altro a proposito delle scritte nella Darsena.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


25 thoughts on “Milano | Porta Ticinese – Ma vogliamo porre fine a questo scempio?

  1. Precotto doc

    la cultura di sinistra imbrattare e mininacciare ,ragazzi annoiati che chiedendo tutto gratis , mentre g altri si fanno un mazzo cosi , il sindaco sala li vuole anche regolarizzare , sono lo specchio di questa giunta , il problema è solo politico

    1. Anonimo

      Dai Precotto…non siamo negli anni 70 (e nemmeno negli 80 e nemmeno nei 90 e nemmeno negli anni 2000 e pure gli anni 10 stan finendo…)

      Le scritte sui muri vanno eliminate dalla città. Ci sono decine di modi, basta copiare quel che gli altri paesi han fatto.

      1. Anonimo

        Sono appena tornato da Londra dove sono stato per lavoro quasi un mese. Stavo in un quartiere abbastanza periferico e “popolare”, Bermondsey, e non c’era UNA SCRITTA CHE ERA UNA sui muri.

        Non che le scritte non le facciano: mi è capitato di vederle, soprattutto lungo la South Bank, ma il giorno dopo erano sparite. Perché il segreto, semplicissimo, è quello: PULIRE SUBITO, prima che scatti l’effetto finestra rotta.

        Su molti muri c’era un cartello che avvisava che il muro era protetto dalla pellicola antigraffiti (Segreto n. 2).

        Ah, dimenticavo: in UK, come anche in Francia, se non pulisci il tuo muro, e pure in fretta, ti becchi una bella multa (terzo segreto di Fatima),

      2. Precotto doc

        Hai ragione, che non siamo negl anni 70 , però quando la sinistra va in piazza Negozi e auto imbrattate , gli viene concesso tutto a discapito di gente che si comporta bene , chi beccano poi si ritrova il papà che fa il giudice

    2. Anonimo

      Balle spaziali. Quando c’era la Moratti era uguale.

      Il problema è il lassismo italiota, che purtroppo è trasversale.

  2. Gian

    non mi lamenterei sempre con il comune ma farei un esame di autocoscienza.

    quanto siamo civili noi italiani?
    quanto rispettiamo il bene comune?

    poco poco e mi domando: di chi è la colpa? solo nostra.

  3. PADANO.DOC

    La solita feccia di sinistra, spezzagli la spina dorsale, vedete che i drogati buzzurri sinistronzi la smettono !!

  4. Anonimo

    Il problema si potrebbe risolvere semplicemente ripristinando le cancellate 800esche, qui come all’Arco della Pace.

    A una cert’ora si chiude e buonanotte.

    E ci risparmiamo un sacco di soldi e di inutili polemiche.

  5. Gioma

    Qualcuno sa quando è previsto intervento del comune per rimuovere graffiti dai muri in darsena ? Io sarei disposto ad aiutare volontari in caso! Adottare i muri della darsena è appena appare qualcosa subito rimuoverla così nel
    Tempo il fenomeno scompare.

  6. Precotto doc

    Adottare volontari …. ! Usa il tuo tempo per aiutare gl anziani e chi ha bisogno va , le scritte del kretino fascistoide vengono cancellate in giornata , quelle del kretino sinistroide rimangano per mesi , e poi quelli che si ritengono superiori i classisti , si domandino perché la gente non li vota più , state sparendo

    1. Gioma

      Guarda che che fare qualcosa per il decoro della città nn è ne di destra né di sinistra ci sono mille esempi di cittadini che con l’impegno hanno cambiato situazioni difficili a me della politica nn me ne frega nulla! E chi ti dice che gli anziani nn li aiuto già

      1. Precotto doc

        Io per la mia città faccio già tanto ,non scrivo sui muri , pago migliaia di euro di tasse , pago anche per quelli che dovrebbero risolvere questi problemi e anche per quelli che non le pagano ,

  7. Precotto doc

    Cancellate …. ripulire ….. perché deve pagare sempre la comunità e non il singolo bimbominkia , sappiamo tutti da dove provengono quelle scritte , metti una taglia e vedi quanti se ne beccano , ma poi arriva il pensiero di sinistra , poverini , tolleranza , soffrono , tutti figli annnoiati dei sessantottini benestanti

  8. Claudiogi

    E’ semplicemente inconcepibile che l’Amministrazione Comunale non consideri come una priorità la difesa della città dai vandali di professione, politicizzati o no che siano. Oltretutto mi sembra che questo aspetto, così poco considerato dalla Giunta, venga invece ritenuto fondamentale nella percezione della città dalla maggior parte dei cittadini. Anche in chiave di consenso elettorale pertanto l’immobilità della Giunta mi sembra un atteggiamento di puro masochismo. Possibile che non se ne accorgano?

  9. Precotto doc

    Guarda in quelli dell arco della pace sono rimasti più di un anno , mi ricordi una situazione analoga , quando centri sociali e anarchici hanno distrutto milano per L Expo , il giorno dopo erano in manifestazione per ripulirla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.