"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Cordusio – Cantiere Cordusio 2: si inizia a “spacchettare”

Eccoci al rito dello “spacchettamento” per il palazzo di via Cordusio 2.

L’edificio venne costruito agli inizi del 1900 su progetto di Francesco Bellorini ed Ippolito de Strani, e entrato a far parte nel 2016 del portafoglio BVK Highstreet Retail Cordusio Spa sotto la gestione del Gruppo Hines, guidato in Italia da Mario Abbadessa.

L’intervento dello studio di Park Associati, nel solco di un dialogo bilanciato tra l’eclettismo neorinascimentale dell’esistente ed un rinnovato rapporto con il contemporaneo, riguarderà il recupero e la rifunzionalizzazione dell’intero immobile con destinazione d’uso Office&Retail.

Al piano commerciale tra i vari negozi che occuperanno lo stabile rinnovato, ci sarà la catena di negozi nipponici di Uniqlo. Un colosso della moda low cost giapponese che aprirà per la prima volta in Italia.

 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


3 thoughts on “Milano | Cordusio – Cantiere Cordusio 2: si inizia a “spacchettare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.