"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Domodossola – Cantiere per le riqualificazione di Largo Domodossola e viale Duilio: fine novembre 2018

Largo Domodossola viale Boezio e viale Duilio sono in fase di totale rinnovo grazie anche agli oneri di urbanizzazione del complesso di CityLife. Questa è la situazione come si presenta a fine novembre 2018.

Recentemente abbiamo anche assistito alla demolizione della vecchia porta Carlo Magno dell’ex Fiera. AL suo posto sarà allargata la porzione di parco in fase di realizzazione sempre da parte di CityLife.

Qui di seguito la situazione come si presentava nel giugno scorso.

Mentre questi sono i lavori in corso in questi giorni in una porzione di viale Boezio e in largo Domodossola.

Mentre questo è il cantiere di viale Duilio. Qui il viale sarà spostato più prossimo al Velodromo Vigorelli e dove scorrevano le vetture sino a un mese fa, ci sarà la nuova porzione di parco pubblico.

Concludiamo con la nostra solita speranza: veder sparire le autovetture parcheggiate nella parte centrale (e non solo) di via Domodossola.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


7 thoughts on “Milano | Domodossola – Cantiere per le riqualificazione di Largo Domodossola e viale Duilio: fine novembre 2018

  1. Adriano

    L’unica cosa certa è che i geni dei vigili sono riusciti a far formare la coda in una parte di viale dove non c’era mai stata coda all’ora di punta. Ma come li temporizzano i semafori..bo..se questa sarà la soluzione prevista prevedo code belle lunghe in un posto dove non si erano mai viste.

  2. Anonimo

    Certo che se avessero fatto la quarta torre al posto dell’asilo nido e viceversa i bambini non sarebbero stati vicini a uno dei viali piu’ trafficati di Milano e la torre non avrebbe dato fastidio a nessuno!!

  3. Anonimo

    Viale Boezio autostrada a sei corsie in mezzo a Milano!!! Si puo’ pensare di ridurre le corsie e allargare il marciapiede lato abitazioni dove non ci si passa in due? Non ci sta neanche il cartello della fermata del tram, hanno dovuto metterlo circolare ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.