"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Solari – La casa abbandonata e in degrado in Via Osvaldo Gnocchi Viani 2

In Via Osvaldo Gnocchi Viani, zona Solari, al civico 2 c’è una villetta liberty in totale abbandono da decenni. Finestre murate così come l’ingresso, graffiti e persino i rampicanti si stanno facendo strada, ma di lavori non se ne parla.

Nel 2009 era comparso un progetto con rendering di una nuova costruzione molto moderna e originale che avrebbe sostituito la palazzina. Nel 2013 la situazione era ancora rimasta invariata, come abbiamo visto in un nostro articolo dell’epoca.

Comunque è un peccato che in un contesto urbanizzato come questo rimanga un angolo così degradato per così tanto tempo.

Vedremo ora se, grazie al piano regolatore che prevede, nel caso di palazzi abbandonati per lungo tempo, sanzioni e riduzioni di edificabilità, sino alla possibilità di veder demolito lo stabile in degrado.

A questo punto, visto che la palazzina, seppur graziosa, non è nulla di particolarmente prezioso, sarebbe fantastico che al suo posto venga allargato il Giardino Vincenzo Muccioli, con buona pace di tutti.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Solari – La casa abbandonata e in degrado in Via Osvaldo Gnocchi Viani 2

    1. Anonimo

      Tra l’altro mentre il “non profit” predilige le assegnazioni di edifici pubblici a canoni di favore, il “profit”potrebbe anche comprarselo quel rudere e farci qualcosa.
      Ma 8 volte su 10 quando ci si imbatte in situazioni come queste c’è di mezzo una questione di eredità o di fallimento…che finchè è in via di risoluzione nei nostri non velocissimi Tribunali, impedisce pure di far scattare i termini previsti dal piano regolatore ed invocati nell’articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.