"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Centrale – La croce dimenticata del piccolo partigiano

Ricordate, se ci seguite attentamente, come avevamo sollevato l’attenzione su un piccolo monumento in piazza Duca d’Aosta, una piccola croce dedicata al giovane Partigiano Angelo Squassi, di 14 anni, giustiziato il 23 aprile del 1945, due giorni prima della conclusione del Conflitto Mondiale, una grande beffa.

La sua piccola lapide, era stata restaurata prontamente dal Comune, nell’aprile del 2017.

Lo scorso anno abbiamo, con rammarico, constato che la croce era stata “rubata” sparita in qualche modo.

Dopo quasi 4 mesi, ecco come si presenta il piccolo monumento, dimenticato.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


3 thoughts on “Milano | Centrale – La croce dimenticata del piccolo partigiano

  1. Padanino.doc

    Bisogna mettere una croce alta almeno 15 metri e illuminata… magari si allontanano i primati del deserto !!!!!!!!!

    1. Alberto Tadini

      Primati nel deserto?
      Cortesemente la bibliografia scientifica. Dove si trova l’articolo sui primati del deserto? Nature? PLoS one? Science? Scientific American?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.