"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Portello – Cantieri in zona piazzale Türr: demolizioni e bonifiche

Al Portello, attorno a piazzale Türr si sono concentrati tre progetti, due dei quali in fase di realizzazione.

Iniziamo coll’isolato tra le vie Gattamelata, Faravelli, Teodorico, Traiano e piazzale Türr, dove fino a poche settimane fa si trovava un palazzo per uffici oggi completamente demolito. Al suo posto sarà costruito un nuovo edificio sempre ad uso terziario, Pharo.

Di fronte si trova il terreno sgomberato da un altro edifico, questa volta scolastico, che lascerà il posto ad altro progetto ancora in fase di progettazione.

Concludiamo con il vicino palazzo in fase di bonifiche di via Faravelli 14 angolo con via Valvigezzo. Al suo posto sarà realizzata la nuova Casa Farà, un progetto dello Studio Asti Architetti.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


6 thoughts on “Milano | Portello – Cantieri in zona piazzale Türr: demolizioni e bonifiche

    1. Anonimo

      L’ossessione per la grandezza è tipica di chi ha un organo sessuale di piccole dimensioni: nel tuo caso deve essere veramente imbarazzante!

  1. Thorsten

    Concentrare, concentrare sempre di più… poi chissà come la gente si sposterà. Evviva la pianificazione urbanistica.

  2. Joe

    Per praticare sport, a Milano bisogna fare troppa strada. E si trovano posti cari e affollati. Costruire una piscina o un circolo sportivo avrebbe forse portato meno soldi al comune ma avrebbe aumentao la qualità di vita dei residenti

  3. Anonima

    Peccato che molti scrivano senza conoscere: il precedente immobile era un colosso brutto e pesante e a cortina continua sui 4 lati. Pharo sarà un immobile moderno, con spazi verdi accessibili anche dal pubblico e probabilmente non solo quelli.
    Concludo nel dire che il Comune non c’entra nulla: si tratta di proprietà private che peraltro sono vincolate da PGT e regolamenti per cui su isolato uffici, ricostruisci uffici…
    Prendetevela piuttosto col Comune che è proprietario dell’aera di fronte (quella su cui stanno pensando un progetto) che oggi è una distesa di erbacce abbandonato all’incuria e alla sporcizia

  4. Anonima

    Peccato che molti scrivano senza conoscere: il precedente immobile era un colosso brutto e pesante e a cortina continua sui 4 lati. Pharo sarà un immobile moderno, con spazi verdi accessibili anche dal pubblico e probabilmente non solo quelli.
    Concludo nel dire che il Comune non c’entra nulla: si tratta di proprietà private che peraltro sono vincolate da PGT e regolamenti per cui su isolato uffici, ricostruisci uffici…
    Prendetevela piuttosto col Comune che è proprietario dell’aera di fronte (quella su cui stanno pensando un progetto) che oggi è una distesa di erbacce abbandonato all’incuria e alla sporcizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.