"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Cascina Merlata – Cantieri R4-R5-R9-R7: aprile 2019

Dopo aver visto un aggiornamento di aprile dei cantieri R3, R2 e R1 di UpTown, poi quello di R11, sempre a Cascina Merlata, eccoci a mostrarvi una galleria con qualche immagine recente dei cantieri per gli altri lotti: R4, R5, R9, R7 e il Centro Commerciale.

Intanto una panoramica aerea effettuata nelle scorse settimane grazie alle foto di Stefano Gusmeroli.

Qui di seguito l’ultima palazzina di edilizia convenzionata ad essere realizzata nel lotto R4, quello sulla via Gallarate, le Residenze Natura.

Anche il complesso nel lotto R5 Torre Primavera Sant’Ilario è in fase di ultimazione.

Città Contemporanea II sale nel lotto R7.

Stessa cosa per le due torri di 84 metri in costruzione nell’area R9 dove si trovano le residenze costruite come Expo-Village nel 2015, progettate dallo studio Cino Zucchi Architetti.

Ultimo pezzo fotografato da Valter Repossi riguarda l’area dove sorgerà il Centro Commerciale, dove sono in corso dei piccoli interventi ancora sconosciuti. Forse canalizzazioni o servizi sotterranei da preparare prima dell’intervento più corposo del centro commerciale.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


3 thoughts on “Milano | Cascina Merlata – Cantieri R4-R5-R9-R7: aprile 2019

  1. giò i man dal nichel

    Secondo me rispetto al parco c’è troppo costruito. Il rapporto parco ed indici di edificabilità è troppo sbilanciato. Gli edifici R10 e R5 sono di troppo.
    Chiudono troppo gli spazi a verde.

  2. Andy

    Più lo guardo e più mi rendo conto che quello di “Cascina Merlata” sia un progetto orrendo fatto da menti contorte e non da moderni professionisti con a cuore il benessere dei residenti.

  3. Alberto

    Più che un problema quantitativo, secondo me gli edifici andavano concentrati in un area più ristretta e non dispersi un po’ ovunque. Spero sia un impressione, vedremo quando sarà completato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.