"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Borgo degli Ortolani – la pianta che sbuca dal marciapiede

In via Canonica nel Borgo degli Ortolani (o Chinatown) una pianticella di solanum, sembra smarrita nell’indaffarata via milanese.

La pianticella si è insinuata ed è cresciuta nell’unico foro disponibile tra due cordoli in pietra e il catrame del marciapiede.

Si tratta di una pianta a fiore appartenente alla famiglia delle Solanaceae, che solitamente viene utilizzata come decorazione per vasi o giardini.

Ma che ci fa questa graziosa pianta dai frutti rossi smarrita sul marciapiede di via Canonica?

Con ogni probabilità qui in precedenza vi erano dei vasi di fiore lungo il marciapiede, oggi rimossi, che però hanno lasciato un seme che si è insinuato nell’unico bricciolino di terra disponibile. Il cespuglio, in questi giorni, è arrivato ad un altezza di un metro circa e fa decisamente la sua sporca figura.

Un monito agli umani distratti: occhio, che se non state attenti, la natura avrà la meglio… magari, visto come stiamo riducendo il pianeta (compresa la spazzatura diffusa e disseminata a terra che si vede anche nelle foto).




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Borgo degli Ortolani – la pianta che sbuca dal marciapiede

  1. A. Nonimo

    E’ come il melograno-bonsai di Palazzo De Mari (della Melograna, appunto) a Campetto a Genova o il pino-bonsai sull’abside della chiesetta di Neresisca a Brac in Croazia.

    Una nuova attrazione per Milano. Rimodellate il marciapiede intorno, la narrazione ecocity verrà da sè.

  2. Anonimo

    Messaggio chiaro per i nostri amministratori… la città e soprattutto il centro all’interno della cerchia dei bastioni urla il bisogno di più verde e piantumazioni.

    Quando pensate di stendere un piano sullo sviluppo del verde in città per i prossimi anni ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.