"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Affori – Via Cialdini cambia marcia

Si stanno concludendo i lavori di riqualificazione di via Cialdini (Affori) e da giovedì la strada nel tratto compreso tra via don Grioli e via Grazioli diventerà a doppio senso di marcia. Da ottobre entrerà in funzione un nuovo semaforo all’incrocio, completamente ridisegnato, tra via Pellegrino Rossi e don Grioli: inizialmente sarà impostato sul giallo, per consentire di utilizzare la ciclabile già esistente con maggiore sicurezza e continuità.
Fra gli interventi di riqualificazione che sono stati realizzati anche la creazione dei marciapiede, la tracciatura degli stalli blu per la sosta, la creazione di musoni a protezione dei pedoni e la modifica del semaforo tra via Grazioli e Don Grioli dovuta all’introduzione del doppio senso di marcia.

I lavori sono stati eseguiti in seguito alla riqualificazione dell’Esselunga di via Pellegrino Rossi, grazie a uno scomputo di oneri di urbanizzazione, e all’allargamento della sede stradale di via Cialdini che ha consentito di passare dal senso unico al doppio senso di marcia.

“Prosegue il nostro impegno nella riqualificazione delle strade urbane di quartiere – dichiara Marco Granelli assessore alla mobilità e Lavori pubblici -per dare maggior sicurezza a pedoni e ciclisti senza trascurare la fluidità dei flussi di traffico”.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Affori – Via Cialdini cambia marcia

  1. Anonimo

    scusate la mia ignoranza ma cosa sono i ‘musoni’ a protezione dei pedoni?

    Vigili con il broncio che sgridano gli automobilisti indisciplinati? LOL

    1. Andy77

      Sarebbero delle sorte di spartitraffico soprelevati, servono per canalizzare il traffico o o impedire che le auto vadano dove non è permesso.
      Se ci fosse la sagoma di cartone di un vigile con l’autovelox sarebbe come dici tu XD

  2. Anna

    A questo punto sarebbe eccezionale fare doppio senso di marcia il pezzetto di strada sotto il ponte di via pedroni che porta alla Bovisa.
    Per arrivare all’esselunga dalla Bovisa si eviterebbe tutto il traffico di Pellegrino Rossi . In Bovisa non c’è ne sono supermercati

  3. Anonimo

    Mi domando a cosa possa servire.
    L’intervento non mi sembra risolverà il problema del traffico in Pellegrino rossi che è e rimarrà, mattina e sera ,congestionato. Aggiungendo poi un semaforo suppongo le code auto incrementeranno ulteriormente.
    Non capisco proprio il senso dell’intervento ….”Riqualificazione”?.
    O l’intervento è visto in un ottica più ampia con sviluppi nei prossimi mesi a risolvere il vero problema della zona ( viabilità di Pellegrino Rossi9 oppure, come al solito, avremmo speso soldi inutilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.