"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Vittoria – Corso XXII Marzo, fermate ATM: luglio 2020

Da oltre un anno sono in corso i lavori per riqualificare e rendere più sicure le fermate ATM della linea 27 e 73 lungo Corso XXII Marzo e viale Corsica.

Mentre alcune fermate sono state completate, lungo la linea della parte orientale di Milano, ci sono ancora alcune fermate da completare, come la fermata in corrispondenza con l’incrocio del corso con via Cadore e la fermata di C.so XXII Marzo con P.za Emilia.

Volevamo dire due parole sulla nuova fermata dei tram in C.so XXII Marzo con V.le Campania, proprio di fronte alla Senavra, dove, come si vede, sono stati sacrificati degli alberi per permettere la realizzazione di fermate più ampie. Come sempre, dobbiamo chiederci: possibile non ci fosse una soluzione che salvasse capra e cavoli? Possibile che ATM e il Comune trovassero il modo di ripiantare due o tre alberi in sostituzione di quelli abbattuti?




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Porta Vittoria – Corso XXII Marzo, fermate ATM: luglio 2020

  1. GArBa

    erano delle squallide robinie, sono solo contento che le abbiano levate. giusta anche la vostra proposta, ma con qualsiasi altro albero.

  2. Marco

    riguardo gli alberi in 22 Marzo mi chiedo se non sia il caso di iniziare a mettere mano a quelli in piazza Grandi, le radici hanno praticamente sfondato “l’inutile” (per me) marciapiede tra il viale e il piccolo pezzo di controviale nella piazza.
    A mio parere andrebbe rimosso del tutto il marciapiede (ora pericoloso), ma non escludo che le radici inizino a sfondare l’asfalto anche sul corso principale:

    https://goo.gl/maps/CjFJ2CFBKH1MejN97

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.