"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Città Studi – Cantiere Politecnico: settembre 2020

Nuovo aggiornamento fotografico dal cantiere per l’intervento di riqualificazione secondo un progetto di Renzo Piano degli spazi dell’ateneo del Politecnico di Milano a Città Studi. Via cemento e automobili dalla piazzetta ipogea e al loro posto un vero e proprio bosco di 8.000 mq e 130 alberi, una vera e propria nuova piazza aperta anche alla città.

Come si vede, i lavori di riqualificazione si sono portati ora lungo via Edoardo Bonardi.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Città Studi – Cantiere Politecnico: settembre 2020

  1. Anonimo

    Chiamatela piazza alberata per cortesia…un bosco non e’ definibile di 8000 m2….che sono 0,8 ha…..meno fuffa e’ piu’ serieta’ nel definire le cose…ma si conosciamo anche i boschi volanti….il progetto e’ bello e bene avere una piazza alberata….

  2. Anonimo

    Tutto molto bello, però suona un po ipocrita riempirsi la bocca con le 130 nuove specie arboree piantumate e poi aver avvallato in gran silenzio la distruzione del parco bassini o il taglio di alcuni alberi (tra i pochi rimasti) nel campus la Masa per costruire un magazzino camuffato da collina erbosa

    Lavorandoci al Poli, siamo a conoscenza dei retroscena tipici da palazzinari che il senato ha assunto ultimamente.

    Quindi, ben venga il parco in via Bonardi ma non usiamolo per offuscare la devastazione al bassini e le altre manovre tutt’altro che verdi

    Una buona giornata a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.