"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Romana – Riqualificazione di piazza San Luigi: fine gennaio 2021

Aggiornamento fotografico di fine gennaio 2021 dal cantiere per la riqualificazione e pedonalizzazione di piazza San Luigi nel distretto di Porta Romana – Gamboloita. Oramai buona parte della piazza è stata completata, mancano le opere di illuminazione e di giardinaggio. Manca da completare solo la parte su via Tagliamento.

L’intervento in piazza San Luigi (sagrato dell’omonima chiesa ottocentesca) riguarda un’area di circa 2.000 mq e consiste nella riorganizzazione e razionalizzazione dello spazio pubblico in funzione di una maggior fruibilità. 

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


21 thoughts on “Milano | Porta Romana – Riqualificazione di piazza San Luigi: fine gennaio 2021

    1. Anonimo

      Lavori di una lentezza ridicola ma sembra che venga molto bene.
      Meno male che fra poco ci son le elezioni, così la finiscono.

      1. Anonimo

        E’ grazie a questa giunta se le piazze stanno rinascendo. Ma sì sa, molto meglio la destra, quella dei manifesti “sì bici MA ANCHE auto”.

        1. Anonimo

          E anche basta, su!
          Non oso pensare cosa diventerà questo blog quando si avvicineranno le elezioni.
          Ma vi rendete conto che non vi caga nessuno se postate quanto è brava o quanto fa schifo questa o quella giunta?

        2. Anonimo

          Mi deve scusare Sig.Anonimo delle13:49 che ha notato manifesti della “destra” che avrebbero avanzato la proposta “sì bici MA ANCHE auto”
          se potrei risponderLe in tutta cordialità : e allora?
          Mi perdonerà anche questa forse indiscreta curiosità : ma Lei che c@zzo fa nella vita?

        3. Interessante

          Mille anni di lavoro per una piazza spot elettorale classico. Detto questo a chi scrive non capisco perché chiama NoLo un quartiere che non esiste e non definisce questo scalo porta romana oppure Prada … al solito c’è qualcosa che non quadra

  1. Anonimo

    Bene così.

    Quando almeno il 70-80% delle piazze di quartiere sarà così, e quando finalmente ci sarà anche fuori da queste ‘isole’ ristilizzate una cura per l’arredo urbano basico (marciapiedi, lampioni, segnaletica e semafori, pulizia dei graffiti….) allora Milano comincerà ad assomigliare davvero a una città europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.