"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Bullona – Cantieri in zona: marzo 2021

Nel distretto della Bullona, come abbiamo visto, ci sono diversi cantieri di piccole dimensioni, uno di questi lo troviamo in via Chieti, una traversa di via Piero della Francesca e via Fauchè, una delle strette stradine che caratterizzano la zona, dove, dopo le demolizioni del vecchio palazzo al civico 8, in questi mesi è stato elevato lo scheletro portante del nuovo palazzo.

Sempre in via Chieti ma all’angolo con via Fauchè 13, si trova l’ormai abbandonato cantiere per un palazzo residenziale rimasto sempre misterioso. La demolizione è avvenuta oramai anni fa, e ogni tanto qualcosa pare venga movimentato all’interno del cantiere, ma ancora nulla di fatto.

Passiamo a The Loma, in costruzione in via Lomazzo angolo via Monviso. Si tratta di un recupero di un bell’edificio industriale del primo Novecento che da uffici sarà convertito in residenziale.

Terminiamo, come facciamo ormai ogni volta, in Piazza Gerusalemme, dove troneggia da qualche anno ormai il cantiere, giunto quasi alla conclusione di via Mussi 26. Di questo ancora non si trovano rendering e da qualche mese, la situazione pare anche in stallo.

Bullona, Sempione, Via Lomazzo, Via Piero della Francesca, Via Chieti, Cantieri, Piazza Gerusalemme

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


One thought on “Milano | Bullona – Cantieri in zona: marzo 2021

  1. GArBa

    Non so quanto sia utile come indizio ma i cantieri fermi (Chieti-Fauchè e piazza Gerusalemme) sono entrambi proprietà Parabiaghi (quelli del gasolio). Nel primo in realtà che io sappia non è mai esistito un progetto vero e proprio, il capannone venne demolito perchè pericolante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.