"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Senavra – Via Terenzio: un drago buono al parco OdB

In via Terenzio angolo viale Corsica (Senavra – Porta Vittoria) ieri pomeriggio si è svolta l’inaugurazione del lungo Murale del Drago, commissionato dal Comitato di quartiere Zona delle Regioni, presieduto da Cristiana Nicora. L’opera di Street Art si sviluppa su una superficie di circa 400 mq ed è stata realizzata da Davide Spezia e da Giacomo Simone.

Il disegno – una colorata composizione di giovani figure a cavalcioni di animali volanti che inseguono un grande drago rosso – si ispira al confinante Giardino Oreste del Buono (che ospita anche il Museo del Fumetto), dove nel 2015 il progettista arch. Gilberto Oneto con lo Studio Conti Associati crearono una maxiscultura a forma di drago che si inabissa per raccordare due aree separate del parco. Al finanziamento del progetto del grande Murale, che ha ottenuto il patrocinio del Municipio 4 ed è stato segnalato al nuovo Ufficio Arte negli spazi pubblici, hanno contribuito anche alcuni condomini di via Terenzio. La fornitura di tutto il materiale necessario è stata sponsorizzata dal Bricocenter di viale Corsica, in base al programma di collaborazione locale avviato dall’azienda per rendere ogni Bricocenter un punto di riferimento per il proprio quartiere.

via Terenzio, viale Corsica, Senavra, Porta Vittoria, Murale del Drago, Comitato di quartiere Zona delle Regioni

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.