"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Casoretto – Alberare Via Predabissi non sarebbe buona cosa?

Via Francesco Predabissi è una grande via aperta negli anni Sessanta del Novecento per proseguire la lunga direttrice creata dai viali delle regioni (Lombardia, Romagna, Campania, ecc…) e unire piazza Durante con via Giacosa. Ci troviamo tra il distretto di Nolo e Casoretto, a nord di Loreto.

La via, come dicevamo, è molto ampia e al centro presenta uno spartitraffico asfaltato. Ci siamo chiesti perché il Comune, se è fattibile, non asporta il catrame e il cemento e lo lascia a verde, piantando un filare di alberi?

Certo l’alberatura non renderebbe la via particolarmente bella, anche perché gli edifici della via sono abbastanza bruttino, ma almeno la renderebbe un po’ più “verde” e soprattutto intervenendo senza sottrarre posti auto.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi

Tag: Alberi, Proposte, Casoretto, Nolo, Loreto, Via Predabissi, piazza Durante, via Giacosa

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


8 thoughts on “Milano | Casoretto – Alberare Via Predabissi non sarebbe buona cosa?

  1. Wf

    Assolutamente si.

    Bravissimi Urbanfilisti.

    Forestami batta un colpo!

    Non si possono piantare alberi solo a lecco e dire che Milano è più verde…

    Forestami dove sei??

  2. Riccardo

    Sarebbe il naturale proseguimento di alberi da viale Lombardia al parco Trotter passando per piazza durante

    Ottima idea a bassissimo costo senza portare via posti auto con tutti i vantaggi di avere piu verde in città

    1. MrF

      ForestaMi ad oggi ha piantato 284.817 alberi..tu che hai capito tutto della vita oltre ad illuminarci e donarci la vera verità hai fatto qualcosa per il bene della città?

  3. Andrea

    Al centro della via stanno parcheggiate 22 automobili più altre 6 in sosta vietata (come ho detto sto contando solo i parcheggi al centro) e sempre nella stessa via è presente il parcheggio per “nascondere le auto sotto terra” aperto h24.

    Da rimuovere due file di parcheggi e una delle due carreggiate mettendo a doppio senso l’altra. Con lo spazio avanzato si realizza un vialetto ciclopedonale con: alberi, aiuole, panchine e area cani.

    Così non spendiamo soldi per realizzare un intervento che fra 10 anni sarà gia vecchio.

  4. Anonimo

    Sarebbe bello alberare anche via Mancinelli. È triste e sempre sporca… Ovviamente senza togliere i parcheggi, perché le macchine ci sono e da qualche parte vanno parcheggiate…

    1. Andrea

      Certo, lo spazio per gli alberi in via Mancinelli lo recuperiamo togliendo i marciapiedi. Tanto nel 2021 chi esce più di casa a piedi? Inoltre in questo modo aumenterebbero anche i parcheggi perché, oltre che sulla strada, si potrà parcheggiare anche in mezzo agli alberi rispettando così la tradizione milanese.

      Poi chissenefrega se gli alberi dall’abitacolo dell’automobile manco li vediamo, l’importante è poter mantenere la nostra libertà di rendere pericolose le strade e soprattutto poter sfruttare il più possibile il suolo pubblico per parcheggiare. Chi critica lo azzittiamo, dicendogli che la nostra proposta green l’abbiamo fatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.