"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Cascina Merlata – Residenze Greenway dello studio Beretta Associati

A Cascina Merlata, nel lotto denominato R5, uno dei primi verso il distretto del Galalratese, sta per prender forma un ennesimo edificio residenziale, Greenway dello studio Beretta Associati.

Il nuovo complesso ha destinazione residenziale convenzionata. L’edificio si svilupperà lungo la sagoma a forma di L prevista dal P.I.I. Cascina Merlata, con il fronte principale che si affaccia lungo via Pasolini e quello secondario verso la cascina storica. Il volume lungo via Pasolini sarà costituito da 11 piani fuori terra, mentre l’ala che fronteggia la cascina storica vedrà la realizzazione di 10 piani fuori terra. Sono stati previsti 4 corpi scale che si innestano a pettine lungo il volume principale ad L, creando 4 elementi dal ritmo verticale che contraddistinguono la corte interna. Questa soluzione dà vita ad un fronte interno maggiormente articolato, con pieni e vuoti caratterizzati da elementi a verde, e consente di raggiungere la massima elasticità nelle scelte del mix tipologico.

  • Sviluppatore: Greenway Srl
  • Architettura: Beretta Associati
  • Costruttori: Devero
  • Superficie commerciale: 16.107 mq
  • Numero appartamenti: 170

Referenze fotografiche: Beretta Associati

Milano, Cascina Merlata, Uptown, East Uptown, Città Contemporanea, via Daimler, Via Pier Paolo Pasolini, Studio Scandurra,  Antonio Citterio e Patricia Viel

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.