"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Isola – Cantiere mercato coperto di piazzale Lagosta: novembre 2021

Aggiornamento fotografico di novembre dal cantiere del Mercato Coperto di piazzale Lagosta all’Isola. Ormai, come si vede dalle foto, la riqualificazione è a buon punto, sia esternamente, sia internamente. Sicuramente l’apertura al pubblico non tarderà a venire.

I lavori consentiranno di avere una nuova struttura polifunzionale capace di affiancare alle normali attività di vendita anche le attività di somministrazione e trasformazione di alimenti e bevande. Inoltre, grazie alla presenza di spazi interni ed esterni, sarà possibile svolgere in maniera permanente attività culturali, formative ed informative sui temi del cibo, della cultura alimentare e della salute. Queste attività saranno finalizzate all’aggregazione sociale e al coinvolgimento dei residenti e di tutti i cittadini.

Immagini: Roberto Arsuffi

Mercato Coperto, Riqualificazione, piazzale Lagosta, Isola

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Isola – Cantiere mercato coperto di piazzale Lagosta: novembre 2021

  1. PLR

    Colpito dalla sfolgorante bellezza dell’edificio che, non solo è stato conservato nello splendore delle sue forme, ma è stato arricchito da nuovi eleganti volumi che ampliano la superficie coperta al centro di una rotonda viabilistica trafficatissima. Certo il quartiere aveva disperato bisogno di nuove struttura di distribuzione del cibo, così carenti all’Isola.

  2. Michele

    Guardare questa “piazza” e pensare che Milano vuole ritenersi una capitale europea. Imbarazzante! Ci sono auto accatastate ovunque! (dalle foto non si vede ma io ci passo giornalmente ed è davvero vergognoso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.