"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Loreto – Cantieri in zona: gennaio 2022

Abbiamo radunato alcuni cantieri in corso nel distretto di Loreto, partendo da Corso Buenos Aires. Infatti, vi portiamo nel piazzale facendo una deviazione verso est in via Garofalo e poi in piazza Aspromonte.

Possiamo cominciare con il cantiere per il complesso, orami in fase di spacchettamento, che occupa mezzo isolato, tra Corso Buenos Aires, via Scarlatti e via Tamagno.

Lo studio POLA si è occupato di riprogettare, ammodernare e unire tutti e quattro gli edifici proponendo una nuova struttura metallica che avvolge come in una maglia gli edifici.

Il progetto ha visto la fusione di un gruppo di edifici adiacenti di varia epoca e importanza: un palazzo di tre piani di edilizia semplice del primo Novecento di Corso Buenos Aires 51A; il bel palazzo dèco di via Scarlatti 2 che fa angolo con il corso; il palazzo dai decori liberty semplici di via Scarlatti 4; il palazzo d’angolo con via Tamagno 2 in stile tardo eclettismo diviso in due porzioni.

Segue il vicino cantiere per completare la serie di edifici di Corso Buenos Aires 59. Dove proseguono i lavori, mentre alcuni spazi commerciali, come abbiamo visto a dicembre, hanno già aperto i battenti.

L’importante intervento di riqualificazione vede coinvolta F&M Ingegneria per la direzione lavori, insieme ad Archeias Architetti Associati per il progetto architettonico commerciale. Lombardini22 ha curato il progetto architettonico residenziale.
Meyer Bergman promuove l’iniziativa e ha affidato la supervisione del progetto a Kryalos, fra i più attivi player del mercato immobiliare italiano.

Non ancora completato del tutto il Palazzo di Fuoco, l’edificio per uffici di proprietà di Kryalos, posto tra viale Monza e via Padova in piazzale Loreto.

Rimane ancora la gru per completare le parti interne del cantiere, mentre da diverse settimane sono in fase di sperimentazione i Led che illumineranno la facciata riportando il palazzo all’originario splendore iconico degli anni Sessanta, quando si illuminava con luci sul tetto.

Il progetto di rinnovo è dello studio GBPA Architects, Antonio Gioli e Federica De Leva (progettisti Palazzo di Fuoco e partner GBPA) per conto di Kryalos.

Un salto verso Città Studi dove si trova un altro grande cantiere, quello per il complesso Residenze Garofalo Paisiello., posto all’angolo tra le due vie. Un cantiere avviato dopo le demolizioni del brutto palazzo per uffici qui presente. Al suo posto prenderà il nuovo complesso residenziale promosso da Sigest e progettato da MCA – Mario Cucinella Architets.

Concludiamo il nostro periplo attorno a piazzale Loreto con il cantiere verso il Casoretto di Hidden Garden, il complesso residenziale posto in piazza Aspromonte 13. Progetto architettonico di BEMAA – Bruno Egger Mazzoleni architetti associati, mentre SCE Project partecipa con il progetto esecutivo e costruttivo delle opere provvisionali alla realizzazione del nuovo edificio di Bluestone Aspromonte SRL.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi

Loreto, Corso Buenos Aires, Architettura, Riqualificazione, Via Petrella, Le Corti Segrete di Baires, Via Scarlatti, Archeias Architetti Associati, Lombardini22, Meyer Bergman, Studio POLA, via Garofalo, Via Paisiello, Piazza Aspromonte

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.