"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Eventi: un decennio di attività della Commissione del Paesaggio di Milano

Il 5 aprile un incontro in streaming per capire i meccanismi di funzionamento e fare il punto sulle attività.

La Commissione Comunale del Paesaggio è stata da poco rinnovata quasi integralmente. 

I componenti la Commissione uscente hanno prestato la propria attività per quasi un decennio, esaminando un gran numero di progetti e applicando regole e orientamenti che sono cambiati nel corso del tempo con l’evolvere degli strumenti comunali di governo del territorio.

Ci è sembrato interessante dare il nostro sostegno a questo webinar in cui verrà fatto il punto sui lavori svolti finora e sui principi che vengono seguiti nell’esame dei progetti.

Ne discuteranno

Giancarlo Tancredi, Comune di Milano, Assessore alla rigenerazione urbana del Comune di Milano

Gianluca Perinotto, Presidente Consulta degli Ordini degli Architetti della Lombardia

Sonia Calzoni, Presidente IN/ARCH Lombardia

Federico Aldini, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Milano

Attilio Di Cunto, Amministratore Delegato di EUROMILANO

Marco Engel, Presidente di INU Lombardia

Marco S. Prusicki, Presidente uscente

Giovanna Longhi, Vice Presidente uscente

Giuseppe Marinoni, Presidente della nuova Commissione

Alessandro Scandurra, Componente confermato

Ci si può registrare al webinar seguendo questo link

L’evento sarà trasmesso su questo canale YouTube

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


4 thoughts on “Milano | Eventi: un decennio di attività della Commissione del Paesaggio di Milano

  1. Anonimo

    Sarà interessante ascoltarlo.

    L’unica cosa che però noto dai partecipanti è che manca una voce esterna, capace di dare un taglio critico al dibattito, perchè in ogni campo anche i più bravi hanno i loro difetti 🙂

    Che so, qualcuno della Soprintendenza o un giornalista che si sia occupato di queste tematiche? Poi magari è il compito del membro di “INU Lombardia”…ma della serie “Carneade” l’ho dovuto cercare su google 🙂

  2. Anonimo

    Perchè progettisti che lavorano a Milano con molti progetti possono far parte di una commissione che deve approvare questi progetti ? Se al comune ci fosse la destra molti avrebbero parlato di conflitto di interessi.

    1. Anonimo

      Guarda che questi sono i nomi di chi partecipa al dibattito, che non necessariamente fanno parte della Commissione.

      L’unico nome di progettista di rilievo che vedo citato come membro della Commissione è Scandurra, che non mi sembra tra i più attivi a Milano in questi anni.

      Longhi e Marinoni, con tutto il rispetto, non li definirei “progettisti con molti progetti a Milano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.