"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Corvetto Gamboloita – Grazie al Mudec Piazza Angilberto si colora d’arte

Il MUDEC – Museo delle Culture di via Tortona, ha dato l’avvio con il murales inaugurato ieri in Corvetto al progetto che porterà ogni anno l’arte esposta nel museo sui muri della città.

In piazza Angilberto, da poco riqualificata, c’è una nuova opera di arte urbana: l’ha realizzata l’artista olandese Zedz ispirandosi a Piet Mondrain e con un riferimento al concetto di “tradizione”, come ha spiegato lui stesso nel corso di un incontro informale molto interessante. Questo progetto di street art valorizza uno spazio del Municipio 4 recentemente rigenerato nell’ambito del Piano Quartieri del Comune di Milano.

Il murale è stato dipinto sulla parete cieca tra la piazza e via San Dionigi (la deviazione semi-pedonale).

Referenze fotografiche: Elena Galimberti

Corvetto, Arredo Urbano, Gamboloita, Piazza Angilberto II, Riqualificazione, Via Bessarione, via Comacchio, Marco d’Agrate, Via Ravenna, Murale

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


7 thoughts on “Milano | Corvetto Gamboloita – Grazie al Mudec Piazza Angilberto si colora d’arte

    1. Sgb

      Zeds nel 2011 ha decorato il cavalcavia di piazzale Corvetto, il quale poi è stato pasticciato dai soliti idioti e mai ripulito malgrado l’utilizzo di vernici antivandalo. Cosa ne pensa Zeds?

      1. Sanseverino Marco

        È una cagata pazzesca, meglio se fosse stato un panorama con effetto tridimensionale, per dare più profondità alla piazza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.