"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Corvetto Gamboloita – Residenza Ferrara, finalmente ci siamo!

In piazzale Ferrara nel distretto Corvetto-Gamboloita, si trova da anni, come sanno bene i residenti, un palazzo completamente abbandonato rimasto incompiuto e lasciato in versione scheletro e al degrado. Si tratta di un edificio Aler, iniziato nel 2012 e mai completato, rimasto solo con la struttura in cemento armato e alcune murature, spesso diventato rifugio per i senzatetto della zona. 

Come avevamo già visto, il Politecnico ha preso in carico la riqualificazione, cominciata con le bonifiche già dallo scorso anno, per trasformarla in residenza universitaria e studentato con 213 posti alloggio, oltre a diversi spazi studio e zone comuni. I lavori dovrebbero concludersi l’anno prossimo.

Ci troviamo nel distretto Corvetto-Gamboloita, in Piazza Ferrara (angolo Via Mincio e Via Polesine) di fronte al Quartiere Mazzini.

  • responsabile progettazione: arch. Giuseppe Losurdo per Studio Amati srl
  • responsabile aspetti architettonici: Fabrizio Bianchetti per Studio Bianchettiarchitettura
  • responsabile fondazioni e strutture: ing. Stefano Rossi
  • responsabile impianti elettrici e speciali: ing. Fabio Corbani per Digierre3 srl
  • responsabile impianti termomeccanici: Ferruccio Galmozzi per Digierre3 srl
  • responsabile sicurezza in progettazione: arch: Romina Sambucci per Studio Amati Architetti

Referenze immagini: Duepidisbagliati

Corvetto, Gamboloita, Studio Amati, piazza Ferrara, Quartiere Mazzini, Politecnico, Studentato, Residenza Ferrara

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


11 thoughts on “Milano | Corvetto Gamboloita – Residenza Ferrara, finalmente ci siamo!

  1. Ale

    Edificio ALER incompiuto dal 2012! In Regione Lombardia sono senza vergogna, buoni solo a dar soldi agli ospedali privati…

    1. Anonimo

      Commento al limite della diffamazione a mezzo stampa…

      Più propriamente si tratta di Opera incompleta ai densi dell’art. 1 c. 1 lett. d) D.M. 42/2013 (Fallimento, liquidazione coatta e concordato preventivo dell’impresa appaltatrice, risoluzione del contratto ai sensi degli articoli 135 e 136 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, o di recesso dal contratto ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di antimafia)

      Non è un caso isolato e/o specifico solo di questo o quell’Ente come si vuole fare credere quanto ai tempi sono determinati dal corso della Giustizia.

  2. fra

    Non discuto l’esito, discuto il processo. Se nemmeno il Politecnico, per la ristrutturazione dei propri spazi, è capace di bandire un concorso di architettura per individuare il progetto migliore, siamo messi malissimo.

  3. Alberto

    Non sarà bello, soprattutto non sarà comodo per chi deve andare al politecnico.
    Ma mettere sul mercato centinaia di alloggi consente di abbassare il prezzo e fermare la speculazione degli affittacamere che stanno rendendo invivibile Milano.
    Ci vorrebbero decine di questi interventi fatti da enti pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.