"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Romana – Restaurata la casa dei testoni di via Curtatone 12

Il palazzo residenziale già segnalato lo scorso anno come curiosità architettonica, artistica e anche un po’ storica, che apparentemente aveva un urgente bisogno di restauro, nel frattempo nella scorsa primavera ha ritrovato un aspetto elegante e incredibilmente graziato.

Siamo parlando del piccolo palazzo di via Curtatone 12 a Porta Romana, la casa che abbiamo ribattezzato la “Casa dei Testoni” per la presenza di due grosse teste di fanciulla che decorano le due grosse mensole poste a sorreggere un arco e due pilastri che reggono la torretta di facciata.

Decorazione identica, come avevamo fatto notare, ad una casa d’angolo tra via Eustachi, piazzale Bacone e via Morgagni a Porta Venezia. Casa Limiero di Via Morgagni 40, realizzata nel 1908 dall’architetto Nazzareno Moretti.

Come avevamo supposto, probabilmente si tratta dello stesso autore anche perché questa tipologia di decorazione, tipica del primo Novecento, veniva riprodotta in cemento e in serie con stamponi per decorare le facciate dei nuovi palazzi in costruzione.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi 

Porta Romana, Eclettico, via Curtatone, Liberty,




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


3 thoughts on “Milano | Porta Romana – Restaurata la casa dei testoni di via Curtatone 12

  1. Anonimo

    Io non capisco come siamo passati da queste meraviglie agli scempi degli anni 70/80 ?
    E in più perché il comune tutela le costruzioni del dopo guerra e no le meraviglie del passato?

  2. Anonimo

    Bella! Vediamo quanto durerà senza che qualche c……e la imbratti con stupide scritte (potessero cadere loro le mani!). Qualcuno commenterà che non studiamo e che sarebbe stato meglio abbatterla per far posto una bella torre di cemento….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.