"Anche le città hanno una voce" – Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Zona San Babila – Cantiere Apple Store: aggiornamento

Due immagini un po’ inedite del cantiere più riservato di Milano, quello dell’Apple Store.

Riservato perché per non recare disturbo e danni ai negozi e condomini circostanti il cantiere è completamente incappucciato da una vera e propria scatola. Al suo interno siamo riusciti a fotografare quel poco che si riesce a vedere, ovvero che la soletta che serviva per piazza Liberty è stata tagliata e aperta la “voragine” alla sottostante ex-sala cinematografica. Al suo posto sarà creata la scalinata per accedere al negozio e la famosa fontana.

Tra un mese dovrebbero aver concluso i lavori della prima fase, quella delle demolizioni e bonifiche varie, tra le quali l’amianto, mentre con l’inizio del 2018 arriverà l’altra squadra di muratori e tecnici per allestire la nuova architettura. Il cantiere sarà consegnato entro i primi mesi dell’estate.

Qui trovate altri articoli sul cantiere dell’Apple Store. Mentre questo era l’ultimo articolo con i nuovi rendering del super negozio.

Ringraziamo per gli scatti seguenti Danilo de Ponti che ha colto il portone aperto per scattare altri immagini dell’interno del cantiere.

Si vedono già le prime travi in acciaio che reggeranno la scalinata.

Foto Drewx

 

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione. Da grande farò il sindaco. Lavoro come Digital Artist presso CowBoys


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.