"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Venezia – Corso Venezia e la Monumentalità

Corso Venezia, una via imponente e monumentale, ha un po’ il sapore di un’elegante via di rappresentanza, perché molti palazzi importanti si trovano lungo quest’asse stradale. Originariamente era chiamata via di Porta Orientale, di manzoniana memoria, citata nei Promessi Sposi; c’è pure una lapide che lo ricorda.

Per Corso Venezia abbiamo sempre immaginato una bella pavimentazione dei marciapiedi, che da Piazza San Babila conduca fino a Corso Buenos Aires, creando un unicum, pedonale o misto pedoni/auto. Ho in mente una straordinaria via di Varsavia, Krakowskie Przedmieście, alla quale il nostro Corso potrebbe assomigliare; una via signorile senza auto parcheggiate e con lampioni in stile. Invece non c’è alcun arredo urbano, ci sono pali segnaletici piazzati ovunque. Persino le uscite della metropolitana sono state collocate, a mio avviso, nei posti meno adatti (la peggiore è quella piazzata davanti alla chiesa di San Babila). Negli ultimi tempi sono stati installati mastodontici semafori a “ponte” davanti a palazzi storici che meriterebbero invece una cornice ben diversa. Sono indignato da questo dilagante pressapochismo, da questa totale noncuranza dell’aspetto artistico della nostra città, da questa “sciatteria urbana”, come la sto chiamando ultimamente.

Di seguito alcune foto che testimoniano cosa nello specifico intendo dire.

2012-08-22+18.40.24.jpg

Palazzo Saporiti

 

2012-09-09+17.25.43.jpg 2012-09-29+11.08.34.jpg 2012-09-29+11.12.51.jpg 2012-09-29+11.13.40.jpg 2012-09-29+11.14.19.jpg 2012-09-29+11.14.34.jpg




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.