"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Palazzo del Capitano, la monumentalità a Milano

In Piazza Beccaria, sul lato est, si trova l’ex “Palazzo del Capitano di Giustizia” di Milano, oggi sede del Comando dei vigili urbani. L’edificio fu costruito fra il 1578 e la fine del secolo su disegno di Pietro Antonio Barca (1586-1636); venne poi sensibilmente rimaneggiato e ampliato nel 1879 e ripristinato infine nel suo stile originario nel 1960 da Piero Portaluppi (1888-1967), dopo la distruzione avvenuta nel 1943 per colpa dei bombardamenti alleati. E’ uno dei pochi palazzi storici a occupare un intero isolato. Un’aiuola molto curata lo separa da via Larga, mentre sul lato di piazza Beccaria è quasi infestato dalle vetture dello stesso Comando.
Infelice a mio avviso la soluzione di collocare una rastrelliera per motocicli proprio davanti all’ingresso. Ancora una volta chi si doveva occupare dell’arredo urbano e dell’estetica di questa città evidentemente in quel momento dormiva. Ecco la foto che testimonia l’ennesima cecità in questo senso. Spero che i lavori per la sistemazione della neo-pedonalizzata piazza Beccaria forniscano a chi di dovere idee alternative su dove spostare auto e motorini perché, così com’è, è poco rispettoso per la monumentalità del luogo.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.